Come controllare il telefono del marito: app e consigli pratici

come controllare il telefono del marito

Ti chiedi come controllare il telefono del marito? Vuoi sapere quali sono le migliori app per tenere sotto controllo il cellulare del marito? Sei capitata nel posto giusto!

Viviamo in un’era in cui tutto quello che facciamo lascia una traccia digitale, come una scarpa sporca di fango su di un pavimento tirato a lucido. Tali impronte raccontano i nostri segreti, i nostri gusti e le nostre azioni.

Di conseguenza, quando si vuole sapere tutto su di una persona, il metodo più efficace è quello di mettere le mani sul suo smartphone. Ciò vale ancora di più quando si ha il sospetto di stare insieme ad un coniuge dalla condotta incerta.

Tuttavia, tale operazione non è sempre facilissima. Ma non devi preoccuparti, l’articolo che stai per leggere ti aiuterà a raggiungere ottimi risultati. Infatti, a breve scoprirai i metodi migliori per controllare il cellulare del marito e scoprire tutti i suoi movimenti!

Come controllare il telefono del marito con mSpy

Il primo metodo che ti consiglio al fine di controllare il telefono di tuo marito è senza dubbio mSpy (qui trovi il sito ufficiale). Si tratta di una delle migliori app spia sul mercato, dall’utilizzo facile e dai risultati concreti.

come controllare il cellulare del marito

Quest’applicazione ti permette di avere sotto controllo tutte le informazioni presenti all’interno di uno smartphone: dalla normale messaggistica alle chiamate, dalle foto postate sui social a tutte le chat. Inoltre, potrai visualizzare anche i messaggi cancellati.

Grazie alla geolocalizzazione avrai la possibilità di monitorare tutti i movimenti del possessore del telefono; avrai accesso a tutte le app scaricate ed utilizzate. Comprese quelle compromettenti, come Tinder, Badoo etc..

Usufruire di mSpy non è per nulla difficile: ti basta creare un account (puoi farlo da qui), inserire la tua mail e poi procedere con l’iscrizione alla piattaforma. Dopodiché, dovrai installare l’app sul telefono che desideri avere sotto controllo.

Per questa operazione ti ci vorranno pochi secondi, ed una volta all’interno del telefono, mSpy diventa invisibile. Se proprio pensi di non riuscirci, puoi sempre regalare a tuo marito un telefono con l’app già installata e toglierti il pensiero.

Tutto il funzionamento può sembrare un po’ macchinoso, ma credimi: non è così complicato, ed una volta che mSpy sarà entrata in azione, avrai tutte le informazioni che stai cercando. Per un esempio pratico, ti consiglio di dare un’occhiata alla demo.

Come controllare il cellulare del marito con Hoverwatch

Se la tua domanda è “come controllare il telefono di mio marito” un altro metodo davvero molto valido è Hoverwatch (qui trovi il sito ufficiale). Si tratta di un’altra ottima app spia che permette di conoscere e quindi controllare tutti i movimenti che avvengono all’interno di uno smartphone.

come controllare il telefono di mio marito

Utilizzando tale app avrai sotto controllo tutte le funzioni del telefono di tuo marito. Dalla registrazione delle chiamate, al rilevamento della posizione anche quando il wi-fi del telefono spiato è spento.

Inoltre, ogni volta che una location viene visitata, questa verrà segnalata con un puntino blu, che diverrà di un rosso sempre più accesso, se le visite in tale luogo diverranno frequenti.

Oltre alla messaggistica (sms e chat di tutti i social network) potrai attivare, all’installazione dell’app, una funzione che ti permette di scattare un selfie ogni volta che il telefono viene sbloccato. Ciò è utilissimo anche in caso di smarrimento o furto.

Inoltre, c’è la possibilità di controllare se la scheda Sim viene cambiata, la cronologia dei siti visitati e, non poco importante, Hoverwatch mette in azione un Keylogger che registra tutti i tasti premuti su un dispositivo iPhone o Mac, recuperando email, password, messaggi di testo, ecc…

Mettere in funzione Hoverwatch non è complicato: ti basta creare un account (puoi farlo cliccando qui), installare l’applicazione sul dispositivo che vuoi controllare, ed iniziare il monitoraggio dalla tua dashboard online.

I prezzi sono abbastanza accessibili, ed inoltre, sono disponibili dei pacchetti che ti permettono di tenere sotto controllo diversi dispositivi allo stesso momento. Una funzione utilissima se tuo marito possiede più di un numero o utilizza molto spesso anche il laptop.

Unica nota stonata di questo strumento, consta nel fatto che al momento non è disponibile una versione per iPhone. Tuttavia, Howerwatch può essere utilizzato senza problemi per smartphone Android, e computer con sistema operativo Mac o Windows. Per maggiori informazioni clicca qui.

Come posso controllare il cellulare di mio marito: altre idee

Dedichiamo adesso il giusto spazio ad altri metodi che con un po’ di astuzia e velocità possono aiutarti nel tuo scopo, senza dover utilizzare app spia come quelle precedentemente indicate.

Prima di tutto, ti consiglio di sfruttare sempre i tempi morti o di distrazione. Ad esempio, quando tuo marito dorme, oppure quando va in bagno per periodi lunghi (magari per farsi una doccia o per radersi), lasciando il telefono incustodito.

Un altro metodo che potresti utilizzare per recuperare informazioni è quello della finta telefonata. Chiedigli di prestarti il telefono per fare una telefonata e sfrutta quel momento per dare una sbirciata veloce alle sue chat di WhatsApp, Instagram e Facebook.

Tuttavia, più che recuperare informazioni, potresti utilizzare questi attimi per installare una delle due app spia sopracitate, in modo da ottenere un vantaggio veramente decisivo sul lungo periodo.

mSpy è l’app che ti permette di scoprire quando e con chi lui sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.

Infine, possiamo citare altri due strumenti validi per tenere sotto controllo il cellulare del marito. Il primo è Whatscan, un’app funzionante sia per Android che per iOS, che ti permette di tenere sotto controllo il profilo Whatspp di un’altra persona.

La prima cosa da fare è aprire Whatscan, così da veder comparire un codice QR (indispensabile per l’associazione dell’account).

Una volta ottenuto il codice QR, apri l’app di WhatsApp sul telefono che vuoi associare, fai tap sul menu in alto a destra nella schermata principale e apri la voce WhatsApp Web. A questo punto fai leggere il tuo codice QR al telefono della vittima, ed il gioco è fatto!

Effettuata la scansione, avrai sul tuo cellulare il pieno controllo dell’account WhatsApp del tuo partner, per vedere in tempo reale cosa scrive e per leggere tutte le sue conversazioni passate. L’associazione avviene in modo molto rapido (quindi avrai bisogno del suo telefono per pochissimi secondi). Il tutto dura fino a quando non viene effettuata la disconnessione (da parte tua o da parte sua).

come controllare il cellulare di mio marito

Un altro strumento, che se utilizzato con ingegno può darti buone informazioni, è WhatsAgent, il quale monitora gli accessi a WhatsApp per un numero di telefono da te selezionato. Così facendo, verrai avvisata da una notifica, ogni volta che l’utente che hai scelto si connette a WhatsApp, anche nel caso abbia impostato la privacy.

Per approfondire di più tali argomenti ti consiglio vivamente di leggere l’articolo che trovi qui, dove tutto è riportato nel dettaglio.

Controllare il cellulare del marito è reato?

Concludiamo l’articolo che stai leggendo analizzando un fattore molto delicato ed importante: controllare il cellulare del marito è reato?

Iniziamo con il dire, che se anche non fosse un’azione perseguibile dalla legge, essere scoperti a fare una cosa del genere è un’enorme mancanza di rispetto nei confronti di tuo marito: tale avvenimento potrebbe minare in maniera decisa il tuo rapporto con lui.

Inoltre, venire beccati mentre si utilizza un’app spia è un vero e proprio reato che potrebbe causare conseguenze legali gravi. Lo stesso discorso è valido anche se trovi il telefono sbloccato e dai una veloce occhiata per recuperare informazioni con il fine di smascherare un tradimento.

Infine, essere a conoscenza della presenza di un’app spia sul telefono del tuo partner e non comunicarglielo è reato, anche se non sei stata tu a caricarla sul cellulare.

Quindi, nel momento in cui decidi di avviare un’operazione del genere, fai sempre tantissima attenzione e sii consapevole dei rischi che corri, poiché se tu dovessi essere scoperta, le conseguenze, sia a livello legale che personale, potrebbero essere abbastanza pesanti.

come tenere sotto controllo il cellulare del marito

Bene mia cara lettrice, anche questo articolo dove abbiamo visto come controllare il telefono del marito è terminato. Spero che quanto detto ti sia stato d’aiuto. Mentre a me, non resta che ringraziarti ed augurati in bocca al lupo per tutto.