Come dimenticare un narcisista: i 4 step fondamentali

come dimenticare un narcisista

Come dimenticare un narcisista? Perché è così difficile? Quanto tempo ci vuole per dimenticare un narcisista? Se cerchi le risposte a queste domande, continua a leggere!

Dimenticare un narcisista è molto difficile, specie se non si conosce il modo giusto per voltare pagina. Difatti, in tali situazioni è più corretto parlare di “processo di guarigione“, più che del solito lasciarsi tutto alle spalle come faresti dopo una relazione normale.

Questo è dovuto al fatto che l’uomo narcisista, attraverso le sue manipolazioni, lascia sempre profonde ferite psicologiche nelle sue vittime. Però, per quanto dolorose e pulsanti, tali ferite sono rimarginabili, se lo si vuole davvero e si sa cosa fare.

In questo articolo ti mostrerò i 4 step fondamentali per dimenticare un narcisista. Inoltre, effettueremo un’analisi per spiegare perché è così difficile lasciarsi tutto alle spalle. In ultimo, ti darò un’ulteriore consiglio per accelerare il processo di guarigione.

Però, prima di iniziare a leggere ti invito a rispondere alle domande del test online che trovi di seguito. In base al risultato avrai modo di comprendere come stai affrontando la situazione ed a che punto del tuo percorso sei arrivata. Inizia ora cliccando qui.

Come stai affrontando la delusione d’amore?

Dimenticare un narcisista: perché è così difficile

Se vuoi chiudere per sempre con un narciso, la prima cosa da capire è perché è così complicato farlo uscire dalla tua mente. Quindi, non perdiamo altro tempo ed iniziamo subito. Ecco perché è così difficile dimenticare un narcisista:

1. Dipendenza affettiva

La dipendenza affettiva è un tratto comune nel 90% delle relazioni tossiche. Infatti, quando il narciso individua una vittima, la prima cosa che fa è assicurarsi che essa diventi dipendente dalle sue attenzioni e dal suo giudizio.

come dimenticare il narcisista

Così, quando la relazione finisce, spesso proprio per volontà del narciso la donna si sente smarrita, persa ed incapace di vivere da sola. Vien da sé che provare ad iniziare un nuovo rapporto, magari con un “ragazzo normale” è impossibile.

2. Emozioni coinvolte

Anche se instabili e travagliate (o forse proprio per questo), le relazioni tossiche sono emotivamente più coinvolgenti e stimolanti rispetto a quelle normali.

Un rapporto del genere è fatto di litigi e riappacificazioni, lasciarsi e ritrovarsi, ore di attesa guardando spunte blu sul cellullare… Insomma, quelle che in gergo vengono definite montagne russe emotive.

Lui mi trattava davvero male, ma mi faceva sentire viva

Questo turbinio di passioni lascia nella mente della donna un segno quasi indelebile, un ricordo al quale si pensa con malinconia. Ciò porta a valutare una futura relazione stabile e tranquilla come noiosa e priva di colori.

Infatti, è tipico delle vittime dei narcisisti esprimersi in questo modo quando raccontano del loro rapporto: “Lui mi trattava male, ma mi faceva sentire viva“. L’ironia sta nel fatto che in un certo senso è vero. Peccato che nel partner tossico non ci sia alcuna volontà di amare la partner, ma solo il desiderio di sottometterla.

3. Ritorni continui

La terza ed ultima motivazione per cui è così difficile dimenticare un narcisista è… che lui non vuole essere dimenticato. Infatti, una delle caratteristiche del narciso è quella di non permettere alle sue vittime di rifarsi una vita.

Egli vuole avere sempre pieno potere sulle donne che frequenta o ha frequentato. Così, anche quando la storia si conclude, non sparisce mai del tutto e mette in moto una serie di comportamenti per mantenere vivo il suo ricordo nella mente della vittima.

Ecco come si comporta un narcisista per non farsi dimenticare dalla sua ex:

  • la ricontatta;
  • le fa orbiting;
  • lascia like strategici ai suoi post;
  • parla di lei ad amici in comune;
  • occasionalmente torna a corteggiarla.

In pratica, in un modo o nell’altro, fa sempre in modo che il suo ricordo venga a pizzicare la mente di lei, cosicché la donna continui a pensare a lui, o non riesca ad uscire mai definitivamente dalla relazione tossica.

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

Come dimenticare un narcisista: 4 step fondamentali

Eccoci al punto della questione: come dimenticare un narcisista. Di seguito, trovi i 4 step che ti permetteranno di lasciarti finalmente tutto alle spalle e ricominciare una nuova vita.

Come detto all’inizio, si tratta di un processo di guarigione, e pertanto non puoi pretendere di “passare oltre” dall’oggi al domani. Datti tempo, lavora sodo e non perderti d’animo.

1. Accetta e acquisisci consapevolezza

Se vuoi dimenticare un narcisista, la prima cosa da fare è accettare che la vostra relazione fosse tossica. Se non sei convinta di questo non riuscirai a chiudere i conti con il passato.

Allo stesso tempo, il fatto che tu possa avere dei dubbi è un’altra prova delle abilità manipolatorie del narciso e di quanto egli sia dannoso per le sue vittime.

Inoltre, è possibile che il narciso abbia lavorato così bene con te da indurti a pensare che il problema nel vostro rapporto fossi tu. Sappi che non è la verità. Prima te ne renderai conto, prima potrai iniziare a dimenticarlo.

come dimenticare un ex narcisista

In ultimo, se non riesci ad accettare la tossicità del vostro rapporto per puro orgoglio, sappi che non hai nulla di cui vergognarti. Non sei né debole né stupida: chiunque può cadere vittima di un narcisista; anche le donne più in gamba!

Prima accetterai questi concetti, prima inizierà il processo di guarigione. Poi bisogna aggiungere che tale consapevolezza ti permetterà anche di diventare immune ai suoi “giochetti”, ritrovando l’autostima e il controllo che avevi perduto.

2. Chiudi tutti i contatti con il narcisista

Questo è un passaggio importante che deve essere messo in atto a prescindere dal fatto che il tuo ex sia o meno un narcisista. Nel momento in cui desideri rimuovere una presenza dalla tua vita, è necessario chiuderci ogni forma di contatto.

Il discorso, però, diventa ancora più importante quando l’ex è un narcisista. Infatti, come detto prima, egli potrebbe farsi vivo di nuovo, ricorrendo alle sue tecniche manipolative per raggiungere ancora una volta i suoi obiettivi.

dimenticare un narcisista

Tu chiudi tutte le possibili linee di contatto:

  • blocca i suoi account social ed il suo numero di telefono;
  • evita di frequentare i posti dove sai di poterlo incontrare;
  • non parlare più di lui con le vostre conoscenze comuni.

Se poi lui trovasse un modo per inviarti un messaggio, magari ricco di insulti, limitati a cancellarlo e non rispondere. Se agirai in maniera diversa gli darai ciò che vuole: il controllo su di te.

Quindi, sii superiore alla sua maleducazione, ignora le sue frecciatine e vai avanti per la tua strada. Ora sei padrona della tua vita; chiudi fuori dalla tua cerchia le persone che reputi pericolose per la tua felicità.

Leggi anche: Principio del nessun contatto.

3. Dedicati alla tua rinascita

Adesso che sei libera è tempo di pensare solo a te ed alla tua felicità. Non sei più intrappolata in una relazione tossica, quindi puoi dedicarti solo a quello che ti piace di più.

Organizza la tua vita ed il tuo tempo libero introducendo attività piacevoli che ti fanno stare bene. Circondati solo di persone che ti vogliono veramente bene e prenditi cura della tua vita come se fosse un fiore appena piantato.

Ecco alcuni esempi di ciò che potresti fare per rinascere e riconquistare il tuo equilibrio interiore dopo una relazione con un partner narcisista:

  • pratica yoga o meditazione;
  • fai jogging e passeggiate a contatto con la natura;
  • esci più spesso con le tue amiche;
  • inizia a fare volontariato;
  • iscriviti ad un corso per socializzare con altre persone;
  • fai il viaggio che hai sempre sognato.

4. Segui un percorso di guarigione

Ora che hai posto le giuste basi, sei già a buon punto per riuscire a dimenticare il narcisista. Con un po’ di pazienza, la vostra relazione tossica resterà solo un brutto e lontano ricordo del tuo passato.

Prima però, devi riuscire a lavorare in modo consapevole sulle emozioni che ancora ti tengono legate a lui. Infatti, solo in questo modo il distacco diventerà definitivo.

A tal proposito, ti consiglio di leggere Ricominciare Dopo Una Delusione D’Amore. Si tratta di un manuale avanzato, al cui interno troverai consigli pratici ed esercizi psicologici che ti aiuteranno a voltare pagina una volta per tutte, ritrovando te stessa.

Ecco alcuni dei contenuti dell’ebook:

  • la psicologia che si nasconde dietro un cuore spezzato;
  • gli errori che non ti permettono di dimenticare un ex;
  • la mentalità giusta per lasciarti alle spalle il passato;
  • esercizi psicologici e tecniche per elaborare il dolore;
  • consigli per prenderti davvero cura di te;
  • l’atteggiamento giusto per trovare di nuovo l’amore nella tua vita.

Come puoi vedere tu stessa, si tratta di un percorso che completerà e fortificherà la tua persona. Allora, fidati: questo libro sarà la tua migliore arma per uscire dall’incubo e superare la dipendenza che hai nei confronti del tuo ex narcisista.

Lo trovi qui in offerta speciale >>

Scopri il metodo e le migliori tecniche per smettere di soffrire per amore, dimenticare velocemente l’ex e ricostruire una vita stupenda

Quanto tempo ci vuole per dimenticare un narcisista

Andiamo subito al punto: tutto è nelle tue mani. Infatti, Il tempo necessario per rompere le catene e completare il tuo percorso di guarigione dipenderà esclusivamente dalla tua dedizione e dall’impegno con cui deciderai di tenere il narciso fuori dalla tua vita.

Se abbassi la guardia, ti fai prendere da dubbi o gli permetti di tornare da te anche solo per un attimo, vanifichi tutti i sacrifici compiuti. Insomma, se gli lasci fare quello che vuole, interrompi il processo di guarigione e devi ricominciare da capo.

Inoltre, devi accettare l’idea che non c’è una data di scadenza per i sentimenti. Dimenticare un narcisista è un processo lungo, perciò armati di forza e pazienza.

Come spiegato anche in questo articolo, per dimenticare un ex partner ci vogliono come minimo 3 mesi, parlando di un ragazzo normale. Per i motivi spiegati sopra, la situazione diventa molto più spinosa quando si tratta di un narcisista, con un conseguente estendersi dei tempi.

quanto tempo ci vuole per dimenticare un narcisista

Lascia al tuo cuore ed alla tua mente il giusto tempo per riprendersi da questo dolore, evitando di essere troppo critica o severa nei tuoi confronti. Già hai sofferto abbastanza; ora sii clemente con te stessa.

Vivi questo momento con serenità e tenacia! Molto prima di quanto credi, ti sveglierai accorgendoti che l’incubo è parte del passato: sei riuscita a dimenticare il narcisista una volta e per sempre.

P.S. Se pensi di avere bisogno di altro supporto e per conoscere le migliori tecniche psicologiche da utilizzare per voltare pagina, ti consiglio di iscriverti a questo percorso di supporto gratuito:

Iscriviti Al Percorso Gratuito Via Mail Per Smettere Di Soffrire Per Amore e Guarire Il Tuo Cuore Infranto

4.3/5 - (18 votes)