Come farsi desiderare da un uomo: 4 consigli ed errori da evitare

come farsi desiderare da un uomo

Eccola qui, la domanda da un milione di euro: come farsi desiderare da un uomo?

Una domanda che, bene o male, sorge spontanea quando una donna incontra un uomo che le interessa e che, potenzialmente, vorrebbe avere al proprio fianco. Una domanda che ci si pone per evitare di commettere errori e per rendere la prima fase conoscitiva ancora più coinvolgente e stuzzicante.

Insomma, è normale voler sapere come farsi desiderare da un uomo se lui è già oggetto dei tuoi desideri. E sono felice di dirti che nella guida di oggi troverai finalmente risposta a questa fatidica domanda, così che tu possa sapere come muoverti per provocare interesse ed attrazione nell’uomo che ti piace.

Inoltre, scoprirai anche quali sono gli errori che non dovrai commettere, così da rendere il suo desiderio nei tuoi confronti ancora più ardente e forte. Insomma, se volevi sapere come farsi desiderare da un uomo, qui troverai tutte le informazioni che stavi cercando, applicate anche a diverse situazioni concrete.

Come farsi desiderare da un uomo: psicologia

Per imparare a farsi desiderare da un uomo è necessario fare un passo indietro, cercando di capire la psicologia maschile e come questa si differenzia da quella femminile.

Il primo passo per potersi avvicinare al sesso opposto, infatti, è comprenderlo. Se non sai di cosa abbia bisogno o voglia un uomo, è difficile che tu possa attuare una strategia per riuscire a farti desiderare da lui.

Molto spesso, infatti, si tende a credere che per attirare l’attenzione di un uomo sia sufficiente stuzzicarlo sotto il punto di vista sessuale. Questa, però, è una visione alquanto limitata di come in realtà funziona la mentalità maschile.

Come farsi desiderare da un uomo psicologia

Certo, la componente fisica e legata all’attrazione sessuale ricopre comunque un ruolo essenziale, come vedremo meglio tra poco, ma non possiamo certo dire sia l’unica cosa su cui puntare.

Anche gli uomini rimangono attratti dalla curiosità, dall’intelletto, dal fascino e dalla sfuggevolezza che caratterizzano una donna. Quest’ultima, infatti, riuscirà a farsi desiderare attuando diverse strategie e tecniche di seduzione, e non semplicemente mettendosi un bel vestito attillato.

4 consigli per farsi desiderare da un uomo

Molto probabilmente, i concetti che abbiamo visto nel paragrafo precedente riesci ad accettarli e a capire che siano veritieri, ma giustamente fai fatica a comprenderli fino in fondo. Questo perché, sino ad ora, non ne hai trovato un’applicazione pratica.

Adesso, dunque, è giunto il momento di scoprire nel concreto come farsi desiderare da un uomo. In questo modo saprai quali sono le carte migliori che dovrai giocarti quando sarete insieme, e non solo.

1. Non fare troppo la difficile

Il primo consiglio che mi sento di darti per riuscire a farti desiderare da un uomo è di mettere da parte tutte quelle “tecniche”, se così possono essere definite, che solitamente attuano le donne quando desiderano farsi corteggiare:

  • Essere sfuggenti o indifferenti per testare quanto lui sia preso
  • Dimostrarsi troppo spesso piene di impegni
  • Non mandare mai un messaggio o non fare mai una chiamata

Questo non significa farsi desiderare, questo significa dire a chiare lettere “non mi interessi”. Per potersi fare avanti e per non ricevere una delusione, anche lui deve disporre di qualche certezza, e se tu non gliene concedi neanche mezza, sai cosa farà lui? Passerà oltre.

Insomma, nessuno ha voglia di “farsi male” inutilmente, non trovi? Perciò, come prima cosa, togliti dalla mente che per farsi desiderare da un uomo bisogna essere delle donne sempre sfuggenti, glaciali, stronze o che stanno sul piedistallo pronte a farsi correre dietro.

Attenzione: non sto dicendo che devi fare tutto te, oppure che devi esporti troppo nei suoi confronti. Tuttavia dovrai essere brava ad incentivarlo, così che lui possa sentirsi motivato a corteggiarti e a continuare ad investire nella vostra relazione.

2. L’importante è stare bene insieme

Farsi desiderare da un ragazzo non dovrebbe mai essere il tuo scopo principale, se davvero tieni a lui oppure lo vedi come un potenziale partner di lungo periodo.

Se vuoi farti desiderare da un uomo, la chiave segreta è starci bene insieme. Il concetto, d’altronde, è molto semplice: se lui starà bene con te, sarà naturalmente portato a corteggiarti e a volerti.

come farsi desiderare

Sarà un desiderio che nasce in modo spontaneo, e che crescerà ogni volta che trascorrerete del tempo insieme. I vostri incontri, infatti, devono essere di qualità, dandovi l’occasione di essere spensierati e felici, e di esserlo insieme.

Perciò, se provi interesse per un uomo e desideri che lui lo ricambi, non concentrarti su questo, ma concentrati sull’essere te stessa e sul passare bene il tempo che condividete. Questo è forse il metodo più naturale ed importante per far avvicinare a te un uomo e tenerlo stretto.

3. Impara a farti desiderare sessualmente

Come dicevamo all’inizio, la sfera legata all’ambito intimo e al trasporto sessuale deve essere necessariamente tenuta in considerazione quando si parla di farsi desiderare da un uomo.

Se il tuo intento è quello di farti corteggiare e di attirare la sua attenzione e il suo interesse, è molto importante non commettere errori in questo “ambito”. Per farsi desiderare sessualmente da un uomo, dunque, è fondamentale sapere quali sono i “tasti” da andare a toccare:

  • Gioca con la gestualità quando siete insieme
  • Non concederti subito
  • Non aspettare troppo tempo per viverlo sotto le lenzuola

Insomma, so che può sembrare contradditorio, ma è importante trovare il giusto equilibrio. Se vuoi farti desiderare sessualmente, dovrai fargli intendere che lo apprezzi a livello fisico ed estetico, ma senza diventare eccessiva.

Lui non deve avere la percezione che, volendo, potrebbe vedersi in un letto insieme a te quando desidera. Devi stuzzicarlo senza dare troppo nell’occhio, di modo che la sua “fame” aumenti senza, però, poter essere soddisfatta nell’immediato.

Stuzzicarlo significa anche solo sfiorargli la mano quando siete insieme, avvicinarti al suo collo per dirgli “Che buon profumo che hai, quale utilizzi?” o tirarti indietro i capelli e far intravedere il tuo décolleté quando siete fuori a cena insieme.

Insomma, piccoli gesti che dicono tutto e niente allo stesso tempo, ma che non lo lasceranno indifferente. Con il tempo, infatti, la vostra intesa si intensificherà, e diventerà sempre più chiaro il suo desiderio di avvicinarsi a te.

All’inizio, quindi, concedigli “piccole glorie”, senza però dargli l’occasione di arrivare subito al sodo. Deve poter pregustare quel momento, arrivare a desiderarlo ardentemente e renderlo chiaro ai tuoi occhi.

A quel punto, la vostra unione sarà il risultato di un percorso basato su un desiderio tacito, e troverà risposta in un’esperienza molto più coinvolgente. Un’esperienza che potrà sfogare quel desiderio represso.

4. Non puntare solo sull’estetica

Molto spesso, chiedendosi come farsi desiderare da un uomo, si finisce per parlare anche di look e di outfit. Certo, il tuo aspetto fisico ed il tuo abbigliamento possono funzionare molto bene per attirare da un punto di vista sessuale un uomo, ma se il tuo obiettivo è quello di suscitare in lui un interesse più profondo, servirà anche dell’altro.

Oltre agli aspetti più superficiali, che dovrebbero essere l’esca che fa abboccare il tuo uomo, dovrai poi arricchire i vostri incontri e le vostre interazioni con dialoghi interessanti, che saranno necessari per creare affinità e far capire a lui che viaggiate sulla stessa lunghezza d’onda.

farsi desiderare da un uomo

La chiave per conquistare un uomo è far nascere in lui l’idea che saresti un’ottima fidanzata, che rientri in quello che in lingua inglese viene definito “girlfriend material”. Questo deve avvenire prima che lui abbia avuto la possibilità di andare a letto con te.

Per raggiungere tale risultato dovrai essere riuscita a stimolarlo anche con il tuo intelletto, con la tua capacità di essere presente nel dialogo e, in alcune occasioni, con la tua profondità di pensiero e la tua visione del mondo.

Per farsi desiderare da un uomo togliti dalla testa che debba sempre essere lui a portare avanti la conversazione, oppure a trovare gli argomenti giusti di cui parlare. Fagli domande interessanti, partecipa attivamente e preparati anche qualche tema di scorta di cui parlare. Ti assicuro che in questo modo lui ti troverà molto più interessante!

Come farsi desiderare da un uomo a distanza

Adesso, invece, ci concentriamo sulle carte che puoi giocarti per cercare di stuzzicare un uomo a distanza. Qui, chiaramente, le tue possibilità operative saranno ridotte, ma non è assolutamente detto che la distanza debba rappresentare un punto a sfavore o un limite.

Difatti, se il tempo che passerete insieme sarà di qualità, lui sarà doppiamente desideroso di rivederti, perché tra di voi c’è un fattore che si fa sentire in ogni istante: appunto la distanza.

Quest’ultima, quindi, gioca un ruolo fondamentale all’interno del vostro rapporto, perché non vi permette di vedervi come e quando desiderate. Pertanto, se lui sta bene insieme a te e se tu riesci a stuzzicarlo nel modo giusto (tutte cose che abbiamo visto poco fa), lui sarà naturalmente portato a desiderarti, e sai perché?

Perché la distanza non gli permette di averti. Di conseguenza, diciamo che, paradossalmente, ti trovi in una situazione ottimale. Ma, al di là di questo, come farsi desiderare da un uomo a distanza?

Bhe’, le tattiche su cui puoi puntare non sono molte, ma ciò non significa che non siano efficaci. Per esempio, puoi sempre puntare su messaggi “semi-provocanti”, che lo stuzzichino senza però fargli capire il tuo intento.

Puoi puntare sull’utilizzo dei social, sempre che vi seguiate a vicenda. Oppure, puoi puntare su un outfit particolare quando gli chiederai di fare una videochiamata perché hai voglia di sentirlo.

Inoltre, puoi sempre giocarti la carta dell’essere un po’ sfuggente, senza però risultare eccessiva: non rispondergli subito quando ti scrive e richiamalo dopo mezz’ora invece di rispondere appena ti chiama. La tecnica del tira e molla in questo caso ti sarà di grande aiuto.

Come farsi desiderare da un uomo sposato

A questo punto non ci resta che affrontare l’ultima situazione, ovvero quella in cui desideri attirare l’attenzione e l’interesse di un uomo sposato. In questo caso, dunque, andresti a ricoprire il ruolo dell’amante che è già di per sé sinonimo di desiderio.

L’uomo sposato che va alla ricerca di relazioni extraconiugali ha solitamente voglia di vivere rapporti colmi di passione, desiderio, intimità e complicità. Tutte cose che, evidentemente, mancano all’interno del suo matrimonio.

Per stuzzicare l’attenzione di un uomo sposato dovrai puntare su tre sfere: attrazione fisica, spensieratezza e complicità. In questa situazione, come potrai immaginare, l’ambito sessuale gioca un ruolo fondamentale, se non addirittura primario.

Questo non significa che dovrai concederti nell’immediato o in modo prematuro, ma sappi che l’uomo che hai di fronte non tarderà a farti percepire il suo desiderio di unirsi a te. In primo momento, comunque, è bene attendere e farsi desiderare come abbiamo visto in precedenza.

Per quanto riguarda la spensieratezza, devi essere consapevole che l’uomo sposato che guarda altrove è anche alla ricerca di un porto di felicità e armonia, privo di incomprensioni, discussioni o litigi.

come farsi desiderare da un uomo a distanza

Lui non ha solamente voglia di unirsi intimamente ad una donna, ma ha voglia di stare bene. E qui, ci ricolleghiamo al discorso che abbiamo visto prima: la qualità del tempo da trascorrere insieme.

Da ultimo, abbiamo la complicità. Lui è sposato, ed il suo più grande timore è incontrare una donna che possa spronarlo a lasciare la moglie, che parli male del suo matrimonio o che in qualche modo arrivi a ricattarlo o a mettergli pressione.

Questa situazione, solitamente, si presenta quando la donna si fa prendere dai propri sentimenti, e perde la cognizione della circostanza in cui si ritrova. Il tuo obiettivo deve essere stare bene insieme a lui, fargli dimenticare della sua vita “reale” ed offrirgli una piacevole via di fuga dai suoi problemi.

Questo atteggiamento, stai pur certa, lo porterà a desiderarti più di ogni altra cosa. E sai perché? Perché tu diventi per lui l’incarnazione della felicità, sotto tutti i punti di vista.

Come farsi desiderare da un uomo: conclusioni

Bene, questo articolo sta giungendo al termine e vorrei fare alcune considerazioni finali insieme a te. Quello che spero di averti trasmesso è che, per farsi desiderare, non è necessario attuare chissà quali stratagemmi, ma utilizzare le carte a tua disposizione in modo furbo e intelligente.

Di base, tieni sempre in considerazione che un uomo prova coinvolgimento, desiderio e attrazione quando la donna gli rende i giochi difficili. Se per averti metti in piedi dei “muri di carta”, per lui non c’è gusto.

Allo stesso tempo, però, ed è quello che spero di averti fatto comprendere in questa guida, non bisogna rischiare di cadere nell’esagerazione. Va bene stuzzicarlo, essere sfuggente e giocare con il contatto fisico, ma non va bene farsi inseguire costantemente o avere atteggiamenti “principeschi”.

Anche lui, a sua volta, deve sentirsi desiderato, anche se non esplicitamente. Farsi desiderare da un uomo è un’arte, e tu oggi disponi degli strumenti giusti per iniziare a dipingere il tuo quadro.