Come lasciarlo andare: 3 consigli pratici per riuscirci

come lasciarlo andare

Come lasciar andare una persona di cui si è innamorati, ma con cui per qualche ragione non si può stare insieme? Come lasciare andare un amore?

Se sei capitata su questo articolo credo proprio che tu abbia realizzato che la tua situazione sentimentale ti fa stare male. Ciò vale a prescindere del rapporto che ti lega alla persona del tuo cuore.

D’altronde, se così non fosse, non saresti qui a cercare di capire come lasciarlo andare. Ma, sappi che il tuo è un atto di coraggio e di amore verso te stessa di cui non potrai mai pentirti. Certo, non sarà facile, ma vedrai che alla fine ne varrà la pena.

In questo articolo ti spiegherò come lasciare andare una persona in 3 step. Oltre a ciò, faremo delle considerazioni molto interessanti e profonde sulla situazione in cui ti trovi.

Prima di cominciare con la lettura, però, vorrei che ti prendessi 2 minuti per effettuare questo test gratuito che ti permetterà di capire meglio come stai gestendo la tua delusione d’amore.

Come stai affrontando la delusione d’amore?

Quando è giusto lasciar andare una persona

Prima di passare al lato pratico della questione, ovvero come lasciare andare l’oggetto del nostro affetto, è bene capire perché è giusto fare una scelta così dolorosa.

Infatti, chiudere del tutto i contatti con una persona importante per il nostro cuore è sempre una scelta sofferta. Ciò vale a prescindere del rapporto che vi legava, poiché lasciar andare una persona amata fa sempre male, anche se non si tratta di un marito o fidanzato.

Quindi, anche se il vostro rapporto non è mai sbocciato del tutto in una vera relazione o addirittura se non sei mai stata ricambiata, sentiti libera di soffrire, poiché i sentimenti che hai provato sono stati comunque onesti e sinceri.

come lasciar andare una persona

Tuttavia, devi stringere i denti ed affrontare il dolore, perché purtroppo ci sono delle situazioni nelle quali lasciare andare un amore è l’unica scelta giusta per essere felice.

Ciò si verifica quando la tanto sperata relazione non è possibile oppure ti porta più dolore che gioia, ad esempio quando ti ritrovi ad essere l’amante di un uomo e non la sua compagna ufficiale.

Lo stesso discorso vale se sai che non c’è più margine di recupero ed il rapporto che vi legava è terminato in maniera irrimediabile. In tali situazioni investire tempo, energie mentali e fisiche diventa solo una tortura, che un poco alla volta consuma la tua anima. Qui, più degli altri casi, lasciarlo andare e dedicarsi alla propria vita è la cosa migliore da fare.

Inoltre, ci sono casi in cui lasciare andare una persona è la scelta migliore anche se il rapporto è ancora in vita. Questo vale quando si tratta di una relazione tossica e di conseguenza, continuamente costellata di conflitti e litigi.

In ultimo, è necessario dire che a volte bisogna lasciare la persona amata anche se la relazione sembra procedere senza troppi problemi, ma si hanno progetti diversi per il futuro o aspettative diverse (avere o meno dei figli, sposarsi, vivere all’estero…).

Questo perché, anche se il presente sembra tutto rose e fiori, prima o poi farai (farete) i conti con le vostre ambizioni, finendo con il farvi del male a vicenda.

Concludendo, è palese che lasciare andare un amore sia sempre una scelta difficile, che soprattutto nei primi tempi porterà solo dolore. Tuttavia, rimanere impantanati in una relazione sbagliata o tossica potrebbe essere rovinoso per la tua vita.

Quindi, accetta questo compromesso: lasciarlo andare è doloroso, ma lo è molto meno che passare un’intera vita infelice, oppure a rincorrere qualcuno che non sarà mai tuo. Per aiutarti in questo percorso ti suggerisco la lettura del manuale Ricominciare Dopo Una Delusione D’Amore.

Al suo interno troverai numerosi consigli per affrontare e superare quello che potrebbe essere il momento più importante della tua vita, oltre che della tua rinascita. Una pagina alla volta riuscirai a lasciarti il tuo amore impossibile alle spalle, preparandoti a vivere la tua prossima esperienza con desiderio e serenità. Acquistalo ora cliccando qui.

Scopri il metodo e le migliori tecniche per smettere di soffrire per amore, dimenticare velocemente l’ex e ricostruire una vita stupenda

Come lasciar andare una persona: 3 step essenziali

Ora è il momento di passare all’azione: vediamo come lasciare andare una persona. Il processo, per quanto traumatico, può essere riassunto in 3 step essenziali. Ciò ti consentirà di affrontare la separazione per gradi, mantenendo sempre il controllo e senza perdere mai la testa.

1. Guarda in faccia la realtà

Il primo passo da fare per riuscire a lasciarlo andare è guardare la realtà per quella che è. I sentimenti a volte ci rendono ciechi, ma con uno sforzo consapevole possiamo sempre riaccendere il cervello ed analizzare la situazione.

Dunque, rispondi in modo sincero alle seguenti domande:

  • la mia relazione è sana?
  • Ho delle vere speranze di avere una storia vera con lui?
  • Litighiamo o discutiamo frequentemente?
  • Lui fa qualcosa per rendermi felice?
  • Riusciamo a capirci e ad avere una comunicazione costruttiva?
  • Sono davvero disposta ad accettare di essere trattata male per amore?
  • Mi basterebbe essere solo la sua amante?
  • Il tempo che passiamo insieme è di qualità? Siamo davvero felici di stare insieme?
  • Abbiamo ancora gli stessi obiettivi? Guardiamo ancora verso la stessa meta?
  • Sono innamorata o sto con lui solo per abitudine?

So che non è semplice essere sinceri con se stessi, specie quando ci sono in gioco i sentimenti, ma è necessario che tu faccia almeno un tentativo. Non continuare a prenderti in giro e a dipingere la realtà a tuo favore: guardala in faccia!

2. Chiudi i rapporti con lui

Il secondo passo che dovrai fare è…lasciarlo andare. Ti starai sicuramente chiedendo come è possibile dimenticare un uomo che per tanto tempo è stato parte integrante della tua vita, ma se vuoi voltare pagina è proprio da qui che devi cominciare.

Così, quando ti sentirai pronta a prendere questa decisione, mettiti nelle migliori condizioni per soffrire il meno possibile. Ed il modo più sicuro per riuscirci è tagliare di netto i rapporti con lui.

come lasciar andare un amore

Non cercarlo più sui social, fai in modo di non visualizzare più le sue pubblicazioni ed evita di frequentare i posti dove sai di incontrarlo. Se vivete insieme cerca asilo a casa dei tuoi o di una persona amica, tanto si tratta solo di una soluzione temporanea.

Ovviamente questo non sarà semplice, ma è l’unico modo che hai per allontanare la persona dalle tue giornate e guardare oltre. Quando si faranno vivi i ricordi, la nostalgia o la tristezza, torna a porti le domande che ti ho scritto sopra.

Ti servirà per ricordarti perché lo stai facendo.

3. Accetta il dolore

Come dicevamo all’inizio della guida, a prescindere del rapporto che vi lega, lasciarlo andare è difficile. Si tratta di una decisione sofferta, che sai già ti costerà moltissimo in termini emotivi. Tuttavia, ricorda che ogni dolore è superabile.

E nel tuo caso vale la pena fare uno sforzo, dato che lo star male per un certo periodo di tempo ti aiuterà ad assicurarti la felicità nel lungo periodo.

Cosa importantissima è evitare di “fare la dura”. Non riuscirai mai a prendere questa decisione senza soffrire, perché bene o male, anche nel caso in cui non fossi più innamorata di lui, subentreranno il futuro sognato, il tempo e le energie investite e, se siete stati una coppia, il ricordo di tutto quello che avete fatto insieme.

Al contrario, accetta il dolore e vivilo appieno. Datti del tempo per soffrire, per ricostruire la tua identità e la tua vita, ripartendo dai frammenti di ciò che è stato distrutto. Ricorda sempre che stai ponendo le basi per un futuro gioioso.

Come lasciar andare un ex

Fino ad ora abbiamo parlato di lasciar andare una persona o il proprio compagno, ma, come lasciar andare un ex? In questo caso, più che di lasciar andare, bisognerebbe parlare di come dimenticare un ex.

come lasciar andare un ex

Dal momento che si tratta di un ex partner, significa che non fa già più parte della tua vita, delle tue giornate o dei tuoi piani presenti e futuri. Questo, però, non significa che tu lo abbia realmente lasciato andare.

Un conto è non starci più insieme, un conto è aver voltato pagina. Se ti rivedi in questa situazione, allora il discorso si complica un po’. Difatti, non si tratta di decidere di lasciarlo andare, ma di capire come riuscire ad andare avanti senza di lui e come smettere di soffrire.

Anche e soprattutto in questo caso, mi sento di consigliarti la lettura del manuale Ricominciare Dopo Una Delusione D’Amore, scritto appositamente per aiutarti a:

  • superare il dolore che stai vivendo;
  • dimenticare l’ex partner;
  • ritrovare la fiducia nelle relazioni;
  • ritrovare te stessa;
  • riprendere la tua vita in mano.

Scopri il metodo e le migliori tecniche per smettere di soffrire per amore, dimenticare velocemente l’ex e ricostruire una vita stupenda

4.7/5 - (6 votes)