Come riconquistare un amante: 4 step per riuscirci

come riconquistare un amante

Come riconquistare un amante? Quali sono gli atteggiamenti che lo porteranno a riavvicinarsi a me? Cosa fare se non è più interessato a portare avanti la relazione?

Molto spesso si tende a sottovalutare il dolore che possa provocare la fine di una relazione extra-coniugale. Gli amori clandestini, infatti, sono sempre i più intensi. E quando finiscono, lasciano un vuoto davvero incolmabile nell’anima.

Se sei capitata su questo articolo significa che anche tu ti trovi in una situazione simile. Il tuo amante ti ha lasciata, ed ora vuoi capire come comportarti per far sì che la vostra relazione possa avere una seconda opportunità. Ebbene, sei capitata nel posto giusto!

Nella guida di oggi analizzeremo cosa potrebbe passare nella mente della tua ex fiamma in questo momento. Inoltre, ti spiegherò come riconquistare un amante grazie ad un metodo preciso in 4 step, che ha già funzionato per tantissime altre donne.

Prima di iniziare voglio però invitarti ad effettuare un test online molto utile, che ti aiuterà a definire con precisione le tue probabilità di tornare insieme all’ex amante. Clicca sul bottone qui sotto e scopri se hai almeno il 50% di probabilità di riconquista!

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Come riconquistare l’amante: psicologia

Prima di vedere gli step da seguire per riconquistare un amante, sarà utile fare una premessa sul rapporto che intercorre tra psicologia maschile e relazioni extra-coniugali.

Quando un uomo sposato decide di tradire la moglie senza lasciarla, lo fa perché cerca trasgressione, novità. Lo fa perché ama sedurre una nuova donna, rivivere con leggerezza le prime fasi di una relazione, senza però dover rinunciare a ciò che ha costruito con la partner principale. Per lui, farsi l’amante rappresenta una ventata d’aria fresca.

come riconquistare amante psicologia

Di solito però, i problemi nascono quando l’amante inizia ad avere delle aspettative concrete nei confronti dell’uomo: passare più tempo insieme, fare dei viaggi durante il weekend o addirittura ufficializzare l’unione. Quando si mettono di mezzo i sentimenti ed i piani per il futuro, tutto diventa estremamente più pesante e difficile per lui.

Ricordati che lui una moglie già ce l’ha. Non cerca un’altra donna che aumenti il suo carico di responsabilità nella vita, che abbia delle aspettative nei suoi confronti, che lo faccia sentire in gabbia. Dalla relazione extra-coniugale lui cerca principalmente novità, leggerezza e sesso sfrenato.

Ecco quindi i principali motivi per cui un uomo può arrivare a lasciare l’amante:

  • Vuole salvaguardare la propria relazione principale;
  • Si sente in colpa per ciò che sta facendo;
  • Non ricambia i sentimenti che l’amante prova nei suoi confronti;
  • Si sente sotto pressione a causa delle aspettative di lei;
  • Ha semplicemente perso interesse nei confronti dell’amante;
  • Ha rivolto le sue attenzioni verso una nuova donna.

Per approfondire l’argomento, ti invito alla lettura dell’ebook Il Codice Della Riconquista, a cui questo articolo si ispira profondamente.

Come riconquistare un amante in 4 step

Ora che abbiamo chiara la situazione da cui parti, siamo pronti per vedere cosa fare. Ecco spiegato di seguito come riconquistare un amante in 4 passaggi:

come riconquistare l amante

1. Non essere insistente

Se ti sei messa in testa di riconquistare il tuo amante dovrai fare un grosso passo indietro con lui. Molto probabilmente nell’ultimo periodo avevi avanzato nei suoi confronti diverse aspettative. Inoltre, dopo la fine della relazione, è probabile che tu lo abbia stressato con continui messaggi, suppliche e richieste di chiarimento.

Tuttavia, come abbiamo visto, se c’è una cosa che porta un uomo sposato ad allontanarsi dalla sua amante è proprio la pressione esercitata da quest’ultima. Lui inizia a sentirsi in gabbia e percepisce la relazione come pesante, rischiosa e spiacevole.

Dunque, per riconquistare un amante dovrai impegnarti ad eliminare ogni pretesa ed aspettativa che precedentemente avevi verso di lui. Smettendo di essere insistente, aprirai lo spazio ad un suo volontario ritorno.

2. Applica il no contact

Quando si tratta di riconquistare un uomo, che sia sposato o meno, devi sapere che una delle tecniche più efficaci è quella del no contact. Parliamo di un periodo di 20-30 giorni durante il quale dovrai far cessare ogni forma di comunicazione con l’ex.

come riconquistare l amante

In questo modo lui si sentirà meno oppresso, potrà lasciar andare le sensazioni negative legate a te e inizierà a sentire la tua mancanza. Allo stesso tempo, il no contact permette a te di ritrovare il tuo equilibrio e di toglierti da una condizione di “dipendenza”.

Durante questo arco di tempo, infatti, non dovrai star lì ad aspettare il momento in cui lo risentirai. Altrimenti, sarà stato tutto inutile. Quando vi risentirete lui dovrà avere la percezione che tu stia meglio e che abbia ripreso in mano la tua vita.

3. Attrailo di nuovo a te

Nel momento in cui vi risentirete, il tuo approccio nei suoi confronti dovrà essere del tutto leggero, privo di ogni pretesa. Non parlare della vostra relazione, e non fargli capire che sei interessata subito ad un incontro. Altrimenti, si metterebbe sulla difensiva.

Fagli vedere che la tua vita sta andando avanti e che sei più in forma che mai. Non temere: ciò che lo ha attratto di te all’inizio, funzionerà ancora una volta per farlo cadere nella tua rete. L’importante è che tu rimanga leggera e seducente.

Prima o poi sarà sicuramente lui a farsi vivo, proponendoti un incontro clandestino come ai vecchi tempi. Il tutto però, solo se capisce che non gli creerai problemi.

4. Lasciati inseguire

Ora che siete nuovamente in contatto, devi riuscire a farti desiderare. Se lui intuisce che sei ancora innamorata, si allontanerà rapidamente, per paura di ritrovarsi in gabbia. Se invece capisce che non ti ha ancora in pugno, sarà incentivato ad impegnarsi di più.

Dunque, dovrai esercitare il classico tira e molla per farlo stare un po’ sulle spine. Nessuna certezza, nessuna garanzia. Sei tu che detti le regole del gioco: quando vedervi, dove incontrarvi, per quanto tempo e fino a che punto spingervi durante gli incontri.

Piuttosto che essere tu ad inseguirlo, devi lasciarti inseguire da lui. Perché un uomo sposato che tradisce la moglie non cerca stabilità, ma novità e divertimento. Allora stimola il suo spirito da cacciatore e diventa una preda difficile! Ecco cosa puoi fare:

  • ogni tanto dagli buca all’ultimo momento;
  • non concederti troppo rapidamente da un punto di vista fisico;
  • fallo attendere prima di rispondere ai suoi messaggi;
  • mostrati a volte interessata, a volte disinteressata.

Voglio riconquistare il mio amante: come proseguire

Oggi abbiamo visto insieme quattro consigli importanti che potrai seguire per riconquistare il tuo amante. Queste però, sono solo le basi del percorso che vi porterà di nuovo insieme. Infatti, sappiamo bene che riottenere le attenzioni da parte di un uomo sposato può essere più difficile del previsto.

Il mio consiglio, quindi, è di metterti a testa bassa a leggere Il Codice Della Riconquista, il manuale più autorevole che abbiamo in Italia in tema di riconquista. Al suo interno scoprirai tante nozioni importanti, come ad esempio:

  • cosa spinge un uomo ad allontanarsi dall’amante;
  • quali sono gli errori da non fare durante la riconquista;
  • come riaccendere la passione tra di voi;
  • come sfruttare la psicologia inversa per far tornare un uomo da te;
  • cosa fare per sedurlo e cosa per farlo innamorare di te;
  • esempi pratici di messaggi da inviargli per stuzzicarlo;
  • le migliori tecniche da applicare per riconquistare un amante.

Per scaricare il manuale ed iniziare a leggerlo immediatamente, ottenendo come bonus anche due e-book aggiuntivi, ti invito a cliccare qui.

4.3/5 - (6 votes)