Come riconquistare un ex dopo mesi o anni: la guida completa

come riconquistare un ex dopo mesi

Nella guida di oggi cercheremo di rispondere ai dubbi di tutte quelle donne che si domandano come riconquistare un ex dopo mesi (o anni). Un maggior lasso di tempo, infatti, sembra portare maggior apprensione ed ansia quando si parla di riconquistare un uomo.

Tuttavia, come vedremo meglio tra poco, non c’è assolutamente motivo di preoccuparsi. L’unica cosa che ti chiederei di fare prima di cominciare con la lettura di questo articolo è di dedicare 2 minuti del tuo tempo a questo test, che calcolerà le tue chance di riconquista:

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Riconquistare un ex dopo mesi: un vantaggio a cui non avevi pensato

Il desiderio di riconquistare un ex dopo che è passato diverso tempo dalla rottura (sia mesi che anni) sembra portare con sé una sorta di complicanza maggiore rispetto alla riconquista più “ravvicinata”.

Non sappiamo perché, ma l’idea di mettersi in moto per riconquistare un ex dopo qualche settimana sembra più semplice. Probabilmente, questo pensiero deriva dal fatto che non ci si sente ancora del tutto estranei e dalla presenza ancora molto viva dei sentimenti.

In realtà, però, è proprio l’opposto. Riconquistare un ex a qualche giorno o settimana di distanza dall’evento scatenante (ovvero la rottura) è molto più complesso. Questo si deve al semplice motivo che, come spiegato all’interno de Il Codice Della Riconquista, nel periodo immediatamente successivo alla fine della relazione si è presi da pensieri, emozioni e sensazioni molto negativi.

riconquistare ex dopo mesi

Si ripensa a ciò che non è andato, si è ancora avvolti da una normale sensazione di delusione e dolore e, in alcuni casi, si è anche confusi. Insomma, cercare di riconquistare l’ex troppo in fretta non è di certo la scelta più saggia ed appropriata.

Ecco perché, al contrario, pensare ad un possibile riavvicinamento dopo qualche mese è la cosa più intelligente da fare. Durante il periodo di distacco, infatti, entrambi avrete avuto modo di mettere da parte la negatività della separazione e di tutto ciò che non vi ha reso felici in quel periodo.

In altre parole, sarete naturalmente più propensi ad un possibile riavvicinamento, perché non vi percepirete più come la causa che vi ha portato a soffrire. Perciò, se hai iniziato a leggere questo articolo pensando “Chissà cosa mi aspetta”, in realtà sappi che ti trovi in una condizione ottimale.

Iscriviti Al Percorso Gratuito Di Riconquista E Ricevi Subito Il Metodo Segreto Per Farlo Tornare Immediatamente Tra Le Tue Braccia!!

Come riconquistare un ex dopo mesi o anni: due aspetti essenziali

Cominciamo con il dire che riconquistare un ex dopo mesi può essere più facile o difficile di riuscire a riconquistarlo dopo anni. In altre parole, non si può generalizzare dicendo che una situazione sia “meglio” dell’altra.

Il motivo si deve al fatto che ogni relazione è un universo a sé. Ogni storia è unica, nonostante le cause della rottura possano, a volte, somigliarsi. Di conseguenza, in alcuni casi la riconquista dell’ex dopo mesi potrebbe essere più complicata rispetto a quella da attuare dopo un anno o due di distacco, e viceversa.

Tuttavia, possiamo dire che ci siano due aspetti fondamentali che, in ogni caso, non possono assolutamente venire meno se ti sei decisa a riprendere il tuo ex tra le tue braccia:

1. La vostra relazione

Il primo riguarda la serietà della vostra relazione, e con questo non mi riferisco unicamente alla sua durata: ci sono storie d’amore che durano anni e che sono comunque meno intense e vissute di altre che durano molto meno.

Quello a cui mi sto riferendo, per l’appunto, è il modo con cui avete vissuto il vostro tempo insieme. In particolare, se avevate intenzione di condividere la vostra vita insieme, se avete mai parlato del vostro futuro, se magari le famiglie si sono conosciute e via discorrendo.

riconquistare un ex dopo anni

Questo, quando si decide riconquistare un ex, è un fattore molto importante, poiché vi consentirà di trovarvi di nuovo uniti in un tempo decisamente più breve. Al contrario, se si tratta di una storia che non ha avuto la possibilità di essere “approfondita”, sarà un po’ più complesso fare breccia nel cuore dell’ex dopo molto tempo.

2. Perché la vostra storia è finita?

Il secondo aspetto che dovrai tenere in considerazione per capire come riconquistare un ex dopo mesi (o anni) è la ragione per cui vi siete lasciati. É stata una decisione presa a causa delle circostanze (lavoro, spostamenti in altre città ecc.) o per ragioni più legate a voi due come coppia?

Anche se si parla di molto tempo fa, l’ultima cosa di cui entrambi vi ricorderete molto bene è il motivo per cui avete deciso di mettere un punto alla vostra relazione. Di conseguenza, non si tratta di un “dettaglio” che può passare in secondo piano.

Ad ogni modo, come forse potrai immaginare, nel primo caso il percorso di riconquista è un po’ più semplice rispetto al secondo, poiché si tratta di cause di forza maggiore che vi hanno travolti.

Tuttavia, i motivi per cui la vostra storia è finita potrebbero essere diversi da quelli di cui stiamo parlando qui, poiché le cause che portano una coppia a lasciarsi possono essere davvero tante.

Se, però, sei decisa a riconquistare il tuo ex, è importante che tu abbia un’idea chiara a riguardo. In questo, il manuale Il Codice Della Riconquista ti tornerà molto utile. Leggendolo, infatti, riuscirai a capire con estrema chiarezza le cause per cui vi siete lasciati, ma non solo.

Il manuale è stato scritto per offrire un valido alleato a tutte le donne che desiderano riconquistare il proprio ex. Al suo interno, dunque, troverai tutte le migliori strategie di seduzione e riconquista.

Come riconquistare un ex dopo mesi o anni: le migliori tattiche

Bene, a questo punto possiamo passare alla fase pratica. Prima di cominciare ci terrei a sottolineare che, per quanto possa sembrarti strano, che si tratti di sei mesi o di due anni, i concetti che vedrai qui si applicano molto bene in entrambe le situazioni.

D’altronde, voi due siete sempre voi due e il passato che avete condiviso non cambia. L’unica cosa che, nel caso di riconquistare un ex dopo anni potrebbe leggermente giocare a tuo sfavore, è che lui potrebbe essere andato avanti con la sua vita ed aver accantonato tutto ciò che vi riguarda.

Questo, però, non è detto che non possa succedere anche dopo 7 mesi dalla rottura, non credi? Insomma, quello che vorrei “ti arrivasse” dalle mie parole è che il fattore tempo non è davvero così determinante come credi.

Vediamo dunque quali sono le strategie che potrai mettere in atto per riconquistare il tuo ex:

1. Assicurati che sia single

Questo primo punto potrebbe sembrarti banale, ma dato che è passato molto tempo da quando vi siete lasciati, ti sconsiglio di dare le cose per scontate. Il tuo ex potrebbe nel frattempo aver iniziato una nuova frequentazione o, in caso di anni, anche aver costruito una relazione felice e duratura.

In questi casi non puoi pensare di rimpiombare nella sua vita come se niente fosse e di iniziare un percorso di riconquista. Insomma, ogni cosa a suo tempo. Prima di fare qualsiasi cosa, quindi, assicurati che il tuo ex non abbia nessuno al suo fianco.

Anche perché, in caso contrario, non potrai limitarti ad utilizzare i consigli che trovi in questo articolo. Piuttosto, ti suggerisco di leggere le strategie che abbiamo spiegato nella nostra guida su come riconquistare un ex impegnato.

2. La fase del contatto

Appurato che il tuo ex non abbia nessuno al suo fianco, adesso tocca la fase del contatto. Insomma, da qualche parte dovremo pur cominciare, no?

Ebbene, quando ti rifarai viva con il tuo ex dovrai cercare di scrivergli qualcosa di più interessante di un semplice “Ciao, come va?”.

Piuttosto, trova qualche aggancio che ti permetta di scrivergli una cosa del tipo: “Stamattina sono passata di fronte al bar dove facevamo sempre colazione.. te lo ricordi? Non è cambiato di una virgola! Tu come stai? Cosa mi racconti di bello?”

Il concetto è cercare di farti viva in un modo piacevole, soft e che non evidenzi le tue intenzioni. Esatto, hai capito bene. Lui non dovrà avere il minimo sentore o sospetto che tu voglia cercare di riconquistarlo.

La fase del contatto è forse una delle più delicate ed importanti, specie perché richiede una serie di accorgimenti che porterebbero questa guida ad avere le dimensioni di un libro.

Se desideri approfondire l’argomento, scoprendo come e quando farti viva con il tuo ex, ti consiglio di affidarti alle parole del manuale Il Codice Della Riconquista. Credimi, non ti deluderà.

3. Metti in mostra i tuoi miglioramenti

Un altro vantaggio del lasso di tempo che è trascorso dalla vostra separazione, oltre a quello spiegato all’inizio della guida, è che entrambi avrete avuto modo di migliorare, crescere e maturare sotto molteplici punti di vista.

Quale occasione migliore per dimostrare al tuo ex che sei diventata una donna matura e consapevole se non quando vi rivedrete? Durante il vostro incontro dovrai cercare di fare una buona impressione, proprio come la prima volta che hai voluto fare colpo su di lui.

Tuttavia, ciò non significa che dovrai parlare tutto il tempo di te stessa e della tua nuova vita (o personalità). Queste sono cose che si riescono a percepire durante la conversazione da piccoli dettagli, che raramente hanno bisogno di essere approfonditi.

Di conseguenza, limitati ad essere te stessa senza avere l’obiettivo di impressionare il tuo ex. La spontaneità è una qualità che, in circostanze simili, ripaga sempre.

4. Attenzione a focalizzare l’attenzione sul passato

L’ultimo consiglio che mi sento di darti è di prestare attenzione a non parlare troppo del vostro passato. Tuttavia, nel caso in cui vi foste lasciati da diversi mesi è una cosa che, molto probabilmente avverrà senza che tu possa farci niente.

In questo caso, mi raccomando, cerca di riesumare i momenti felici, tralasciando quelli meno belli. Portare alla memoria i ricordi felici vi permetterà di ridere e scherzare insieme su qualcosa che avete condiviso, facendovi ritrovare intimi.

come riconquistare un ex dopo anni

Questo discorso vale anche nel caso in cui tu abbia intenzione di riconquistare il tuo ex dopo anni. Insomma, tutto ciò che ad oggi vi permette di condividere un bel momento insieme vale la pena di essere preso in considerazione.

Il mio consiglio, tuttavia, è di non focalizzarsi troppo su ciò che è stato. Piuttosto, parlate delle persone che siete oggi, dei vostri obiettivi e sogni nel cassetto, di come trascorrete le giornate e delle nuove esperienze che avete fatto (tralasciando i partner che, magari, avete avuto in questo lasso di tempo).

Iscriviti Al Percorso Gratuito Di Riconquista E Ricevi Subito Il Metodo Segreto Per Farlo Tornare Immediatamente Tra Le Tue Braccia!!

5/5 - (1 vote)