Crisi di mezza età uomo e tradimento: sintomi e come comportarsi

crisi di mezza età uomo e tradimento

Vuoi sapere se la crisi di mezza età di un uomo ed il tradimento vanno sempre a braccetto? Desideri sapere come si manifesta la crisi di mezza età in un uomo e quali effetti ha sul matrimonio? Bene, di seguito ti darò tutte le risposte che cerchi!

Dopo anni di vita trascorsa insieme, si tende ad immaginare che tutte le problematiche tipiche della coppia siano ormai alle spalle e che il non avere più vent’anni elimini la possibilità di avere grilli per la testa.

Allo stesso modo, iniziare una relazione con un uomo ormai entrato negli “anta”, credi sia sinonimo di sicurezza: un lavoro già affermato, poche possibilità di andare a fare baldoria con gli amici ed un carattere definito, privo di tutti i turbamenti tipici della gioventù.

Mi duole dirtelo, ma potresti sbagliarti. Infatti, è proprio quando l’uomo inizia ad “essere più maturo” che va incontro ad uno dei periodi più delicati della sua vita: la crisi di mezza età. Tale fenomeno porta a rompere tutti gli equilibri. Chi ne soffre tende a diventare una persona diversa, compiendo azioni che mai avrebbe sognato di fare prima, tra cui tradire.

Per aiutarti a gestire al meglio tale situazione, ho provveduto a scrivere l’articolo che trovi di seguito, dove ti spiegherò tutto sulla crisi di mezza età dell’uomo ed il tradimento. Vedremo in particolare come si mostra tale malessere ed in quali casi ciò possa portare ad un’infedeltà da parte di lui.

Se invece già sospetti che la persona che hai al tuo fianco ti stia mettendo le corna, puoi iniziare subito ad utilizzare mSpy, così da monitorare i suoi passi ed eliminare ogni dubbio. Si tratta della migliore app spia presente sul mercato, che ti premette di avere il pieno controllo del cellullare del tuo partner. Scopri di più, cliccando qui.

mSpy è l’app che ti permette di scoprire quando e con chi lui sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.

Crisi di mezza età uomo: cos’è

Il primo passo per risolvere un problema è identificarlo per bene. Di conseguenza, dobbiamo capire cos’è la crisi di mezz’età in un uomo, quando si verifica e che effetti ha sul suo rapporto di coppia, fosse anche questo un matrimonio solido e con molti anni alle spalle.

Senza utilizzare inutili inglesismi che andrebbero a creare solo confusione, possiamo definire la crisi di mezza età quel periodo della vita di un uomo in cui tutto ciò che lo circonda, non solo perde di importanza, ma diviene anche fastidioso.

Tale periodo varia a seconda dei casi: di solito avviene tra i 50 ed i 60 anni, ma ci sono molte persone, soprattutto quelle che si sono sposate molto giovani, che vivono la crisi di mezza età già a 40 anni e poco più.

crisi di mezza età uomo e matrimonio

Durante tale crisi vedrai il tuo partner cambiare. Ciò avviene perché tutto il suo mondo subisce un grande shock: I desideri ed i sogni in cui ha sempre creduto gli appaiono vuoti ed i valori che da sempre hanno mosso il suo modo di fare, sembrano privi di senso.

Inoltre, si accorge che il suo corpo sta cambiando e che non è più forte come un tempo. Sorgono i primi problemi relativi alla salute, ma soprattutto si rende conto che la parte più spensierata della sua vita è ormai alle sue spalle. O almeno, così è nella sua mente.

Ciò lo rende deluso e nervoso. Tutto quello che lo circonda, compresa la famiglia, diventa manifesto degli anni che sono passati, dei traguardi che non ha raggiunto e che forse, non raggiungerà mai più.

Talvolta, suddetto malessere, lo porta a fare cose che solo un anno prima non avrebbe nemmeno preso ad ipotesi. Ad esempio, non sono pochi quelli che durante la crisi di mezza età iniziano a prendersi cura del proprio aspetto in maniera ossessiva.

Oppure, iniziano a munirsi di gadget costosi, come orologi, auto di lusso o un vestiario firmato. Allo stesso tempo, potrebbero sviluppare un interesse smodato per ragazze più giovani, anche con 10/20 anni di meno. In barba alle promesse di fedeltà fatte, che tra l’altro, ha sempre rispettato senza problemi.

crisi di mezza età uomo

È superfluo aggiungere che tale cambiamento ha una forte ricaduta sul rapporto di coppia e sulla famiglia, dove si manifestano continui litigi ed incomprensioni. Del resto non sono pochi gli uomini che, durante la crisi di mezza età, arrivano a tradire per davvero la partner.

Da parte tua non devi pensare che il tuo compagno sia impazzito. Al contrario, cerca di capire cosa lo fa stare male davvero: gli anni che sono passati troppo in fretta, il corpo che non reagisce più come un tempo agli stimoli, la sensazione di non aver vissuto appieno la propria giovinezza, di essere intrappolato in una realtà troppo monotona, e di aver sacrificato la propria vita per il bene della famiglia, o per le aspettative della società.

Crisi di mezza età uomo e tradimento

Approfondiamo adesso quella che è la conseguenza più dolente e pericolosa della crisi di mezza età in un uomo: il tradimento.

Anche se può sembrare semplice accreditare tale tipo di azione solo alla voglia di mettere le mani su di una ragazza più giovane o, più semplicemente, un’altra donna che non sia la propria partner, le ragioni che spingono un uomo a muoversi in tale direzione sono molto più complesse.

Innanzitutto, bisogna prendere in considerazione che durante la crisi di mezza età, l’uomo inizia a soffrire di una grande carenza di autostima: il suo corpo inizia lentamente a perdere colpi e non sono rari i casi in cui si affacciano i primi problemi di disfunzione erettile.

crisi di mezza età e tradimento

Inoltre, nuove rughe, i capelli bianchi, la pancia, che inizia a diventare sempre più morbida ed abbondante, non aiutano a sentirsi meglio. Allo stesso tempo, gli anni non passano solo per lui, ma anche per la partner, che forse non è più bella come un tempo, e che, adesso che si trascura un po’, sta perdendo molto del fascino che aveva vent’anni prima.

Il tutto, mescolato a sogni non realizzati ed un lavoro non proprio appagante, può far nascere nella mente di un uomo di mezza età, l’idea che avvicinarsi a ragazze più giovani riesca a donare brio ad una vita che sembra piatta e priva di stimoli.

Del resto, il tarlo maggiore che attanaglia un uomo in tale situazione è il fatto di sentirsi già troppo vecchio. Quindi, quale migliore cura di una ragazza di 20 anni che ti fa gli occhi dolci?

tradimento e crisi di mezza età

Ovviamente, non sto cercando di giustificare quest’operato in nessun modo. Il tradimento non è mai una soluzione e nessuna crisi dà il diritto ad una persona di ferire i sentimenti degli altri o abusare della fiducia della partner.

Altro fattore che evidenzia la fallacia di tal modo di agire sta nel fatto che dopo uno o più tradimenti, l’uomo si sente ancora peggio e rischia di cadere in un baratro ancor più profondo, soprattutto se è sempre stato una persona corretta.

Infatti, nella maggior parte dei casi, tali tradimenti sono sporadici e non portano mai ad una relazione vera e propria. Anche se ci sono uomini che trovano gusto in tale pratica, ed iniziano una serie di scappatelle seriali, magari convincendo la ragazza di turno con regali ed attenzioni sottratte alla propria moglie.

Infine, ci sono coloro che iniziano una relazione parallela alla propria, cercando in un’altra donna la comprensione e la complicità che sentono di aver perduto con la loro partner storica.

Crisi di mezza età e tradimento: cosa fare

Dopo aver visto quali sono le meccaniche che muovono una crisi di mezza età maschile, è il momento di cercare di capire quale ruolo puoi avere tu in tutto questo. Così da sapere come aiutare la tua metà, qualora dovessi trovarti anche tu in tale situazione.

La prima cosa da fare è cercare di capire quali sono i problemi che attanagliano l’animo dell’uomo che ti sta vicino e di non fargli mai mancare la tua presenza. Inoltre, anche se lo vedi arrabbiato e spazientito per piccole cose, non farci caso. In un certo qual modo è come se stesse vivendo una seconda adolescenza, con tutte le tribolazioni che questo comporta.

Inoltre, cerca di coinvolgerlo in nuove sfide: fate dello sport, dei viaggi, iniziate un nuovo percorso insieme che lo faccia sentire di nuovo in gioco e non un uomo giunto sul viale del tramonto.

crisi di mezza età maschile

Tuttavia, ciò non significa che devi accettare tutto passivamente: il suo malessere non gli dà il permesso di fare come meglio crede o, peggio ancora, di tradirti.

Quindi, onde evitare di finire per fare da psicologa al tuo partner mentre lui se la spassa con un’universitaria, è meglio essere prevenuti, controllandolo un po’ più da vicino. A tal fine la cosa migliore da fare è avere accesso al suo cellullare. Del resto, se lui ha in mente di concedersi una scappatella, lascerà di certo qualche traccia sul suo telefono.

Ovviamente, non ti sto dicendo di prendergli il telefono dalle mani come una pazza gelosa, bensì di utilizzare l’astuzia, servendoti di un’app spia come mSpy.

Si tratta uno strumento che ti permetterà di accedere al telefono del tuo partner senza che lui se ne accorga. Tramite quest’app potrai visionare tutte le sue azioni: dalle chat, alle telefonate, passando per le applicazioni scaricate (compreso Tinder, Badoo e simili).

crisi di mezza età uomo

Inoltre, potrai sapere anche la sua posizione in tempo reale tramite la geolocalizzazione e leggere tutte le email che invia. Per avere un’idea di quello che sto dicendo, vai al sito ufficiale e clicca su “Vedi demo“.

Per iniziare ad usarla subito, ti basta aprire un account (puoi farlo da qui). Dopodiché, non ti resta altro che installare l’applicazione sul cellulare del tuo partner. Per fare ciò avrai bisogno di meno di un minuto.

Puoi farlo mentre lui è in bagno oppure mentre dorme. Nel peggiore dei casi puoi inscenare una finta telefonata o ricerca in rete. Puoi anche valutare di regalare al tuo compagno un telefono nuovo, ma con mSpy già installata. Oppure se possiede un iPhone e tu conosci le sue credenziali iCloud, puoi fare tutto da remoto senza problemi.

Fatto questo, puoi iniziare a sondare i suoi comportamenti, così da capire se la sua crisi di mezza età lo sta solo turbando oppure se è arrivato davvero a tradirti.

mSpy è l’app che ti permette di scoprire quando e con chi lui sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.