Dopo quanto tempo il narcisista torna: la verità sulle tempistiche

dopo quanto tempo il narcisista torna

Dopo quanto tempo torna un narcisista?

Un narcisista vive la sua vita e le sue relazioni secondo degli schemi mentali molto precisi, che tende a ripetere con ogni donna incontri sul suo cammino. Lo scarto o l’abbandono costituiscono la fase finale, quella in cui il narcisista lascia la sua vittima.

A questo punto, quindi, ti potresti domandare se riconquistare il narcisista o se aspettarlo. Ma, in questo secondo caso, dopo quanto tempo il narcisista torna? Nella guida di oggi ti fornirò ogni dettaglio e informazione così che tu possa avere una chiara idea di come agisce un narcisista e di quali sono le sue “tempistiche”.

Prima di cominciare con la lettura, però, ti chiedo 2 minuti del tuo tempo per effettuare questo breve test gratuito che ti farà capire con certezza se l’uomo in questione è davvero un narcisista o meno:

Scopri se lui è un narcisista

Perché il narcisista torna sempre?

Prima di vedere dopo quanto tempo torna un narcisista è opportuno capire se questi uomini tornano sempre nella vita delle loro ex. Ebbene, in realtà sì, nella maggior parte dei casi, dopo la fase dello scarto, si sussegue la fase del ritorno.

I motivi per cui un narcisista torna, come abbiamo visto in questa guida, sono molteplici:

  • Non tollera di perdere il controllo sulla partner e sulla situazione;
  • Lo scarto e il ritorno fanno parte del suo schema mentale prestabilito;
  • É convinto di poter tornare sempre e in qualsiasi momento, perché pensa che la ex partner lo riprenderà tra le sue braccia senza pensarci due volte;
  • Adora i giochi manipolatori, perché è la sua stessa mente ad essere manipolatrice.

Inoltre, il narcisista torna perché non crede e non tollera che tu possa andare avanti senza di lui. Il narciso crede di essere indispensabile per te, per la tua vita e per la tua felicità, e quindi torna perché il pensiero che tu non lo voglia più non lo sfiora minimamente.

Allo stesso tempo, però, dato che stiamo parlando di una persona che agisce in modo subdolo e molto spesso cattivo, il narcisista potrebbe tornare anche mentre ha un’altra frequentazione in corso.

In questo modo avrebbe due donne nella sua vita che lo desiderano e che farebbero di tutto per poter avere una relazione con lui. Chiaramente, questa situazione gonfia ulteriormente il suo ego, nutrendolo.

Pertanto, sappi che se il tuo uomo narcisista ti ha lasciato, con molta probabilità lui tornerà a bussare alla tua porta. Il problema è che non è un ritorno dettato dal sentimento o dalla voglia sincera di impegnarsi: fa tutto parte del suo essere narcisista.

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

Dopo quanto tempo il narcisista torna?

Bene, adesso che abbiamo appurato i motivi per cui un narcisista torna dalla sua vittima, vediamo di concentrarci sulle tempistiche. La prima cosa che devi sapere è che l’uomo narcisista ha una visione alterata del tempo.

Pertanto, potrebbero passare mesi come anni prima che lui faccia il suo ritorno. Tuttavia, in linea generale, diciamo che tra l’abbandono narcisistico ed il ritorno intercorrono circa 6 mesi. In questo arco di tempo, lui avrà puntato l’attenzione su un’altra donna, che in questo caso diventa la sua fonte primaria di approvvigionamento narcisistico.

dopo quanto tempo un narcisista torna

Con questa nuova vittima, il narcisista starà vivendo la fase di love bombing, ovvero quella in cui cerca di far innamorare di sé la donna che sta frequentando. Pertanto, subito dopo lo scarto, il narcisista sarà impegnato a fare centro nel cuore della sua nuova vittima.

Ecco perché, solitamente, passano diversi mesi prima che lui ricompaia. Ad ogni modo, dopo il suo ritorno, lui si comporterà come se nulla fosse, cercando di far credere alla sua ex partner che le cose siano rimaste ancora uguali, invariate.

Se l’ex partner riprenderà il narcisista nella sua vita, ecco che ricominceranno a susseguirsi le classiche fasi narcisistiche: idealizzazione, svalutazione e, infine, un altro scarto. Tuttavia, c’è da dire che dopo il suo ritorno, queste fasi si svilupperanno in modo più rapido rispetto alla prima volta.

Cosa fare quando il narcisista non torna?

Sono certo che a fronte del tema di oggi ti starai domandando “E se non torna? Cosa significa? Cosa faccio?”. In realtà, le strade non sono poi tante. Se il narciso non ha fatto ancora ritorno, significa che, al momento, c’è un’altra persona che riesce a soddisfare i suoi bisogni narcisistici.

In ogni caso, quindi, sappi che prima o poi, anche a distanza di anni, il narcisista tornerà. Il punto è che dovrai accettare la sua scelta, mostrarti indifferente, andare avanti con la tua vita ed evitare di rincorrerlo.

Il motivo è molto semplice: il narcisista vuole essere cercato. Lui si sente in una posizione di potere quando le sue vittime si struggono l’anima nel tentativo di riconquistarlo, e quindi mi raccomando, fai attenzione a non cadere in questo tranello.

Lascia che gli eventi facciano il loro corso e non metterti in condizione di avere bisogno di lui. Ma, soprattutto, non farglielo mai vedere o percepire. Il fatto che tu lo ignori sarà un motivo in più per tornare da te, perché questa è l’ultima cosa che lui si aspetta.

Questa è una reazione che ti sto suggerendo sulla base di come è opportuno comportarsi con un narcisista dopo la fase dello scarto. Il terreno qui è molto scivoloso, ed è importante che tu faccia ogni passo con il massimo della cautela.

Ecco perché, oltre a darti questi consigli, vorrei portare la tua attenzione su L’Antidoto Al Narcisista, un vero e proprio manuale d’istruzioni che ti permetterà di capire come comportarti con un narcisista, sia che tu lo voglia riconquistare, sia che tu voglia semplicemente imparare a conoscere le sue manipolazioni per difenderti da esse:

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

4.5/5 - (4 votes)