Gli manco ma non mi cerca: perché e 4 consigli per farlo tornare

gli manco ma non mi cerca

Il mio ex mi ha detto che gli manco, ma non mi cerca mai e non vuole tornare con me. Com’è possibile? E come posso gestire questa situazione?

Per quanto possa sembrare un caso strano e unico nel suo genere, in realtà si presenta molto più spesso di quello che penseresti. Dopo la fine di una relazione, infatti, è normale che un uomo provi un senso di indecisione e confusione.

Tuttavia, se la situazione si protrae troppo a lungo significa che c’è qualcosa che non sta andando per il verso giusto. E come vedremo meglio tra poco, potrebbe essere una tua eccessiva disponibilità.

In ogni caso, oggi non parleremo solo del perché il tuo ex, nonostante ti abbia detto che gli manchi, continua a dimostrare il contrario. Qui troverai anche delle soluzioni efficaci e concrete che potrai mettere in atto sin da oggi per convincerlo a tornare da te.

Siamo quasi pronti per iniziare. Prima però, ti invito ad effettuare un test online molto utile, che ti aiuterà a definire con precisione le tue probabilità di tornare insieme all’ex. Clicca sul bottone qui sotto e scopri se hai più del 50% di probabilità di riconquista!

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Gli manco ma non mi cerca: perché succede

Prima ancora di vedere come è opportuno comportarsi in questa situazione è necessario capire i motivi per cui il tuo ex dice di sentire la tua mancanza ma allo stesso tempo dimostra tutt’altro: non ti cerca e non vuole tornare con te.

In realtà, più che altro si tratta di un singolo motivo intorno al quale ruota tutta questa situazione. Il tuo ex sente la tua mancanza, ma dall’altra parte è molto sicuro della sua posizione nei tuoi confronti.

Vedila così: lui sa bene che potrebbe tornare in qualsiasi momento e che tu lo accoglieresti a braccia aperte senza nessun tipo di remora. In altre parole, tu sei colei che lo insegue, mettendo lui nella condizione di poter fare ciò che vuole.

Se un uomo non sente l’urgenza di tornare sui propri passi, significa che dall’altra parte c’è una donna tanto innamorata quanto accomodante, che probabilmente è disposta a qualsiasi cosa pur di tornare insieme a lui.

E questo non gli mette alcuna pressione, anzi, è proprio l’esatto opposto. Lui sente la tua mancanza, ma sfrutta questa situazione per fare il doppio gioco: godersi la vita da single e, al contempo, lasciare aperta la porta che conduce a te.

Questo non è un meccanismo che il tuo ex applica per essere crudele nei tuoi confronti, bensì un meccanismo inconscio che avviene in ognuno di noi quando ci sentiamo tranquilli, sicuri e nel pieno controllo di una situazione.

Iscriviti Al Percorso Gratuito Di Riconquista E Ricevi Subito Il Metodo Segreto Per Farlo Tornare Immediatamente Tra Le Tue Braccia!!

Gli manco ma non vuole tornare con me: cosa fare

Ora che abbiamo analizzato il motivo scatenante di questa sua contraddizione, possiamo concentrarci sulle soluzioni. Come hai potuto capire, quasi tutto dipende da te, da come ti poni con lui e da come ti fai percepire.

Ecco perché ti invito a leggere con attenzione i quattro consigli riportati qui sotto, che ti aiuteranno a creare un’inversione di ruoli tale per cui il tuo ex si sentirà messo alle strette e dovrà, presto o tardi, prendere una decisione:

1. Limita i contatti

Come stavamo dicendo, il tuo ex dà per scontata la tua disponibilità nei suoi confronti e la tua presenza nella sua vita. Di conseguenza, è molto probabile che i vostri canali di comunicazione siano aperti e che riusciate anche a sentirvi piuttosto spesso.

Tuttavia, è proprio questa tua disponibilità a diventare una garanzia per lui, che lo mette nella posizione di poter agire con calma e come meglio desidera. Ebbene, è giunto il momento di non dare più alcun tipo di sicurezza, limitando i contatti.

Se lui dice che gli manchi ma non vuole tornare con te, la prima cosa che dovrai importi di fare è di ridurre i contatti con lui. Mettiti nella posizione di farti cercare, ogni tanto non rispondere alle sue chiamate e fallo attendere qualche ora prima di ricevere una risposta ad un messaggio.

Leggi anche:Come riconquistare un ex: 5 tecniche basate sulla psicologia

2. Fallo ingelosire

Quando si tiene ad una persona, la gelosia è sempre una carta vincente da giocarsi per poter smuovere un po’ le acque. Anche qui è probabile che sia stato lui fino ad ora a tenerti sul filo del rasoio, ma è giunto il momento di invertire i ruoli.

Tu magari ti stai consumando l’anima a vedere che esce, si diverte, va ballare o conosce nuove ragazze, ma perché tu non inizi a fare altrettanto? In fin dei conti sei single, quindi è giusto sfruttare l’occasione per farlo rosicare un po’.

Non sto dicendo che tu debba fare cose eclatanti, ma fargli capire che la tua vita sta andando avanti, che anche tu stai conoscendo nuove persone, e che alcune di queste potrebbero essere uomini interessati a te e a frequentarti.

Come farlo? É sufficiente pubblicare qualche storia su Instagram (o su qualsiasi altro social) in cui riprendi il tavolo di un ristorante o due calici di vino dopo l’orario di lavoro. In alternativa, ti basta anche soltanto cambiare lo status di WhatsApp.

3. Dedicati alla tua felicità

So quello che stai pensando: “Come faccio a dedicarmi alla mia felicità in una situazione simile?“. E so che non è semplice, ma l’alternativa è quella di continuare a dedicare tempo, energie e pensieri al tuo ex.

Se c’è qualcosa che puoi fare, soprattutto per te stessa e per vivere diversamente questa situazione, è proprio metterti al primo posto. Va bene pensarci, agire in modo giusto e cercare di valutare la situazione, ma non esiste solo lui nella tua vita.

Probabilmente da quando è iniziato questo periodo non ti sei neanche accorta di esserti messa del tutto in secondo piano, ma purtroppo è ciò che è successo. Allora devi reagire e cercare di cambiare il modo in cui vivi la fine della vostra storia.

Il vostro amore è solo una parte della tua vita. Quindi è importante che tu continui a nutrire tutto il resto, dedicando tempo a te stessa, alle tue passioni, a frequentare gli amici o anche a scoprire nuovi hobby. La vita va avanti e, con o senza di lui, tornerai ad essere felice!

4. Inverti i ruoli

Tutti i consigli visti fino ad ora hanno lo scopo principale di togliere sicurezze al tuo ex, riportandovi entrambi sullo stesso livello. Tuttavia, non è un cambiamento che avverrà dall’oggi al domani.

Lui deve notare il tuo nuovo atteggiamento, deve iniziare a temerlo e tu devi essere molto convinta di quello che stai facendo. In questo modo, piano piano gli equilibri si invertiranno, al punto che non dovrai più “pregarlo” di tornare.

Anzi, molto probabilmente sarà proprio lui a tentare un riavvicinamento nei tuoi confronti, ormai convinto di voler ricostruire la vostra relazione. Ad oggi può sembrarti una cosa impossibile, ma ti assicuro che, se ti giocherai bene le tue carte, andrà proprio così.

Certo, devi essere in grado di gestire bene la situazione, le conversazioni, le tempistiche, e questo mi rendo conto che sia qualcosa di difficile e di “innaturale” per te, che ancora stai soffrendo per amore. Proprio per questo motivo mi sento di consigliarti la lettura del manuale più avanzato in Italia su come riconquistare un uomo.

Sto parlando de Il Codice Della Riconquista, che passo dopo passo ti aiuterà a capire come gestire al meglio la situazione con l’obiettivo di effettuare questa inversione di ruoli, così che sia lui a tornare da te con la coda tra le gambe.

>> Lo trovi qui in offerta speciale <<

5/5 - (1 vote)