Il linguaggio del corpo del narcisista: tutto quello che devi sapere

il linguaggio del corpo del narcisista

Qual è il linguaggio del corpo del narcisista? Cosa si cela dietro lo sguardo del narcisista? Se cerchi le risposte a queste domande, allora continua a leggere.

Un narcisista appare sempre come una persona sicura di sé, che non ha paura di nulla e che è in grado di gestire ogni situazione. Tutte le sue movenze sembrano sottolineare la sua superiorità ed il suo status di maschio alfa. Ma sarà davvero così?

Infatti, sapendo dove cercare, il linguaggio del corpo del narcisista potrebbe raccontare una storia ben diversa! Nell’articolo che trovi di seguito sarà effettuata un’analisi profonda delle movenze del narciso. Così, giunta a fine lettura sarai in grado di capire cosa si nasconde dietro lo sguardo del narcisista.

Prima di iniziare con la lettura, ti consiglio anche di rispondere al test online che trovi di seguito. In questo modo avrai ancora più informazioni per capire se e quanto la persona che ti sta accanto è affetta da narcisismo. Inizia adesso cliccando qui.

Scopri se lui è un narcisista

Il linguaggio del corpo del narcisista: psicologia

Iniziamo adesso il nostro viaggio all’interno del linguaggio del corpo del narcisista. Una costante che troveremo in ogni fattore è l’asimmetria, che in modo più o meno inconscio, sottolinea il suo malessere interiore e le sue debolezze.

Infatti, come potrai constatare, quella che ad una prima occhiata sembra estrema fiducia in se stessi, nella realtà potrebbe avere radici ben diverse.

Gli occhi del narcisista

Un narciso che si rispetti si fa notare per i suoi occhi. Infatti, è tipico dei narcisisti utilizzare tale parte del corpo come una vera e propria arma di seduzione oltre che come biglietto da visita. Il narcisista si relaziona alle donne guardandole diritto negli occhi, senza abbassare mai lo sguardo.

Allo stesso tempo, fa di tutto per capire cosa sta accedendo nello spazio che lo circonda. Quindi, lo vedrai muovere gli occhi in ogni direzione, per capire se ci sono potenziali vittime o competitor, accertandosi che tutta l’attenzione sia su di lui.

lo sguardo del narcisista

Già con questo semplice gesto il narciso cerca di imporre la sua supremazia. Tuttavia, ad un’analisi più attenta si inizia a capire che non è tutto oro quello che luccica.

Infatti, seppur sempre piantati in quelli dell’interlocutrice, gli occhi del narcisista non sono mai attraversati da nessuna emozione. Del resto, anche quando sorride, questi restano immobili.

Tale stato delle cose lascia intuire che, come minimo, egli abbia qualcosa da nascondere. Senza contare il fatto che le sue emozioni risultano sempre artefatte e mai genuine.

Il volto del narcisista

Se vuoi riconoscere un narciso solo dalla sua verve devi fare attenzione al suo volto. Ad una prima occhiata, noterai la barba curata, i capelli perfetti e magari, smorfie e sorrisi che lo fanno apparire allo stesso tempo bello e maledetto.

Tuttavia, ad uno sguardo più attento non scappano alcune stranezze, se non delle vere e proprie anomalie. Del resto, è proprio sul suo volto che si riscontrano le asimmetrie di cui ti ho parlato sopra.

Partiamo dal già citato sorriso. Il più delle volte una persona affetta dal disturbo di personalità narcisistica non solo sorride solo con le labbra, ma lo fa storcendo la bocca. Tale fenomeno è dovuto al fatto che il narciso è un individuo fortemente dissociato, che non riesce né a provare né a simulare alla perfezione dei sentimenti genuini.

Altro fattore interessante sono le sopracciglia. Come riportato da studi effettuati dall’università di Toronto, nei narcisisti queste sono spesse e marcate, oltre che scure. Inoltre, è tipico del narcisista avere una mimica facciale dove ad alzarsi è un solo sopracciglio (altra asimmetria). Questo gli dona una smorfia sagace ed un po’ inquietante.

Ciononostante, tali piccole anomalie non impediscono al narciso di assumere la tipica poker face con la quale riesce ad ammaliare le sue vittime. Infatti, ad occhi poco esperti le sue anomalie stesse finiscono per diventare valori aggiunti, tipici di una personalità forte.

Per tale motivo, è necessario approfondire tutto il suo universo e non farsi trovare impreparate. Il modo migliore per diventare una vera esperta di narcisismo e delle sue caratteristiche comportamentali, è leggere “L’Antidoto Al Narcisista“, il migliore e-book in italiano su questo argomento.

A seguire trovi la scheda per approfondire tutte le tematiche trattate ed il link per acquistarlo in offerta. Accedi adesso cliccando qui.

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

La postura del narcisista

Il linguaggio del corpo del narcisista passa anche dal come si muove tra la gente e la postura che assume quando parla o fa l’amore.

Il più delle volte il narciso si muove tra la gente con la schiena ben dritta, le spalle larghe e lo sguardo alto. Questo modo di fare lo fa risaltare subito tra la folla, facendolo apparire come un uomo sicuro di sé, oltre che estremamente affascinante.

Tuttavia, andando oltre all’apparenza si possono notare alcuni fattori ricorrenti molto interessanti. Prima di tutto, il narciso tende ad assumere sempre una posizione che lo porta ad incrociare le braccia sul petto oppure a tenere le mani in tasca.

Queste, seppur apparendo come pose da duro, sono le tipiche movenze di chi si mette sulla difensiva. Nel caso specifico del narciso, lo stato di allerta trova le sue radici nella paura che, chi interagisce con lui possa intuire le sue debolezze, smascherandolo.

il linguaggio del corpo del narcisista

Anche quando fa l’amore il narcisista assume una postura ben precisa. Infatti, mentre “una persona normale” abbasserebbe la guardia, il narciso spesso persiste nel mantenere un certo distacco fisico dalla sua amante. In questo modo cerca di imporre la sua personalità e la sua superiorità.

Ironicamente, l’inevitabile stress derivante da tale comportamento lo porta ad avere qualche défaillance. Che poi l’evento sarà accreditato all’inettitudine sessuale della sua amante, questo è un altro discorso…

La voce del narcisista

Ultimo fattore che identifica il linguaggio del corpo del narcisista è la sua voce.

I narcisisti si distinguono per un tono vocale alto e chiaro, quasi perentorio, ma che sa diventare suadente in caso di bisogno. Naturalmente, non si tratta di una scelta casuale o di mera genetica, ma dell’ennesimo modo per affermare la propria personalità sul prossimo, soprattutto sulle donne.

Per contro, tutto ha un prezzo. Infatti, lo stress di voler apparire sempre al top anche quando parla lo porta a raschiarsi sempre la gola, anche quando non ne ha nessun bisogno. Ciò permette ad un orecchio esperto di riconoscere un potenziale narciso già dalla prima conversazione.

Bisogna anche dire che non è raro vedere dei narcisisti vittime di tic nervosi che implicano il ripetere una determinata parola o uno specifico suono con le labbra.

Il linguaggio del corpo del narcisista: conclusioni

Adesso che sai qual è il linguaggio del corpo di un narcisista, di certo hai un’arma in più per riconoscerne uno e nel caso difenderti. Tuttavia, si parla sempre e solo di indizi.

Se vuoi smascherare oltre ogni dubbio un narciso, devi fare attenzione al modo in cui si comporta con le persone. Infatti, la cosa migliore da fare per tenerti lontana dalle grinfie di un narcisista è conoscere alla perfezione tutte le sue tecniche. Così, sarai certa di essere al sicuro da manipolazioni e ricatti emotivi.

Il modo migliore per recuperare tali informazioni è leggere il già citato “L’Antidoto Al Narcisista“, il testo migliore sul mercato italiano. Grazie a questo e-book imparerai a riconoscere un narciso oltre che dal linguaggio del corpo anche dal modo in cui si approccia a te e alle altre persone.

Al suo interno sono riportate tutte le tecniche tipiche del narcisista ed il modo per tenergli testa, difendersi da lui o allontanarlo dalla tua vita (se è questo ciò che vuoi).

Tuttavia, se la tua volontà è quella di averlo al tuo fianco, costruendo una relazione più equilibrata, troverai tutte le indicazioni per addomesticarlo per bene.

Concludendo, si può pacificamente affermare che questa lettura ti renderà completamente immune agli attacchi del narciso. Del resto, il nome “L’Antidoto Al Narcisista” non è stato scelto a caso! Acquistalo adesso con il 45% di sconto cliccando qui.

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

4.7/5 - (4 votes)