Narcisista e sessualità: tutto sull’uomo narcisista a letto

Narcisista e sessualità

All’interno del nostro blog abbiamo già potuto affrontare qualche argomento relativo alla patologia del narcisismo, ma oggi vogliamo concentrarci su tutto ciò che riguarda la sfera sessuale per l’uomo narcisista.

Purtroppo, devo anticiparti che quello che leggerai non è per niente piacevole, come spesso accade nelle guide dedicate ai soggetti che soffrono di narcisismo. Prima di cominciare a leggere, però, è importante che tu abbia la sicurezza di avere davvero a che fare con un narcisista.

Per scoprirlo non dovrai fare altro che effettuare questo breve test gratuito, che ti fornirà tutte le informazioni di cui sei alla ricerca:

Scopri se lui è un narcisista

Uomo narcisista a letto: chi è, cosa vuole e come si comporta

Il narcisista vive l’intimità in un modo particolare, esattamente come qualsiasi altra sfera di una relazione “amorosa”. Se ti stai domandando il motivo di queste virgolette, la risposta è tanto semplice quanto difficile da accettare: il narcisista difficilmente riesce ad amare.

Per tanto, le sue, non potranno mai essere delle vere relazioni amorose. Già questo la dice lunga sulla sessualità del narcisista, non trovi? Fare l’amore non sapendo amare è forse una delle cose più tragiche che possano succedere ad un essere umano, e purtroppo, l’uomo narcisista sperimenta questa situazione ogni singola volta.

Difatti, l’atto sessuale per lui ha un significato completamente diverso che, purtroppo, non ha nulla di positivo, soprattutto per la sua partner. Ciò che il narcisista vede nella sessualità è l’occasione di sfruttare l’altra persona per soddisfare i propri bisogni che, dobbiamo ricordarlo, sono di natura puramente egoistica.

narcisismo e disturbi sessuali

I suoi rapporti sono privi di passionalità ed intimità, poiché nella maggior parte dei casi, la sua attenzione ricade sulle sue performance sessuali e sull’aspetto fisico ed esteriore della partner. Quest’ultima, in buona sostanza, viene sfruttata tanto dal punto di vista fisico quanto emotivo.

Questa circostanza si manifesta in egual modo all’inizio della relazione e durante il suo svolgimento nel corso del tempo, poiché l’uomo narcisista vive con estrema naturalezza questo suo “modo” di intendere i rapporti sessuali.

Lui ne è indenne, e per tanto non si mostrerà dispiaciuto alla fine dell’atto. Piuttosto, la partner si ritroverà di fronte ad un muro di indifferenza e freddezza, due nemiche che non faranno altro che peggiorare la situazione.

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

Narcisista e sessualità: che cosa significa per lui la vostra unione

So bene che quello che hai letto fin ora non ti è piaciuto, ma sono qui per dirti la verità, e non per “rendere la pillola meno amara”. Adesso, quindi, vedremo alcuni dei comportamenti più tipici dell’uomo narcisista a letto.

Il primo, come stavamo dicendo poco fa, è l’attenzione maniacale dedicata alla performance sessuale. Il narcisista non si concentra sulla partner o sull’unione intima con lei, ma sull’atto vero e proprio.

Inoltre, l’uomo narcisista a letto è sempre alla ricerca di approvazione ed ammirazione per le sue “doti”. Questo significa anche che, contemporaneamente, non è affatto felice quando gli si rivolge una critica o si cerca di aprirsi per migliorare la qualità della vita intima.

Per quanto riguarda l’unione di due anime innamorate, il narcisista non ne sa nulla. La sua attenzione ricade sull’aspetto esteriore della partner che, a volte, può sentirsi rivolgere delle critiche di poco gusto.

Allo stesso tempo, non è da escludere che da questa circostanza derivi un’esagerazione, che porterà il narcisista a sottomettere e denigrare la sua compagna. Come se non bastasse, i desideri della partner non gli stuzzicano nessun interesse.

uomo narcisista a letto

L’atto sessuale è solo un altro modo per soddisfare i suoi bisogni, e per tanto non prova interesse per quelli altrui. Ecco perché, durante “l’unione”, il narcisista non è in grado di accettare i no.

Se la compagna dovesse rifiutarsi di sottostare alle sue richieste, potrà sperimentare la vera natura del narcisista, che non tarderà a giudicarla, a farla sentire in colpa o a ridicolizzarla.

L’ultimo tratto distintivo dell’uomo narcisista a letto è l’indifferenza che mostrerà alla partner dopo l’atto sessuale. Parliamo di un’indifferenza molto più evidente e “cattiva” rispetto a quella che viene generalmente additata all’uomo dopo l’atto fisico.

Per il narcisista sembrerà che non sia successo niente, perché in effetti, per lui, non è davvero successo niente.

Narcisista covert e sessualità

Il narcisismo è una patologia che si dirama in molteplici tipologie. Una di queste è il narcisismo covert. I soggetti che ne soffrono sono inclini ad utilizzare il sesso come un mezzo per arrivare a soddisfare i bisogni della partner.

Ma, aspetta a cantar vittoria, perché stiamo pur sempre parlando di un uomo narcisista a letto. Difatti, il suo desiderio di soddisfare le esigenze della sua compagna deriva dall’unico scopo di ottenere ciò che realmente interessa a lui.

In sostanza, il narcisista covert cerca di incarnare il partner perfetto, quello che ti capisce e che conosce i tuoi desideri, al punto che potrebbe arrivare a diventare l’oggetto degli stessi.

Tuttavia, questa sua estrema disposizione, non è dovuta all’amore, al sentimento o alla voglia sincera di soddisfare le esigenze della compagna. Piuttosto, nel mentre che lui sarà impegnato ad impersonificare l’uomo ideale, affinerà le sue tecniche e strategie manipolative per arrivare a soddisfare i suoi bisogni che, ricordiamo, sono egoistici.

In buona sostanza, il narcisista covert mette in piedi una bellissima interpretazione, ma che in realtà, non è nient’altro che una bugia. Di conseguenza, stai attenta a non farti ingannare da questa sua “premura”.

Narcisista perverso e sessualità

Oltre al narcisista covert, purtroppo, abbiamo anche il narcisista perverso. Quest’ultimo soffre della forma più acuta e grave della patologia, tant’è che viene anche definito narcisista maligno.

Questa non è sicuramente la sede per dilungarci sull’argomento, ma per approfondire il narcisista perverso e la sua sessualità, è opportuno che tu conosca i suoi tratti distintivi:

  • Mancanza totale di empatia
  • Manipolazione
  • Aggressività
  • Violenza
  • Senso di superiorità

Ora, anche solo pensare di avere a che fare con una persona che manifesta questi atteggiamenti non è di certo appagante, figuriamoci quando si tratta di intimità. Il problema, infatti, è che il narcisista perverso rimane coerente con la sua natura anche sotto le lenzuola.

Il narcisista perverso non è capace di mostrare amore né fuori, né dentro la “camera da letto”. Inoltre, l’incapacità di ricevere critiche, in questi soggetti è alle stelle. La sessualità del narcisista perverso, infatti, è la cosa più lontana da ciò che riguarda intimità, passione, eros, amore e legame.

narcisista perverso sessualità

L’unione fisica è solamente un mezzo per appagare il suo desiderio sessuale e per dimostrare a se stesso quanto le performance che sta mettendo in atto siano incomparabili e grandiose.

Allo stesso tempo, però, il narcisista perverso può arrivare ad essere davvero spiacevole e cattivo nei confronti della compagna, che dovrà sorbirsi racconti di poco gusto sulle sue esperienze sessuali passate.

Come se non bastasse, la “decisione” di avere rapporti sessuali con il narcisista spetta solo, unicamente ed esclusivamente a lui. É lui che decide come, quando e perché avere rapporti, e se le sue volontà non vengono soddisfatte, ecco che la sua compagna sarà di nuovo oggetto di critiche, brutte parole e sensazioni umilianti.

P.S. Se ti interessa approfondire la psicologia del narcisista ed il suo funzionamento all’interno delle relazioni di coppia, ti invito a leggere il manuale avanzato “L’Antidoto Al Narcisista“, che ti spiega tutti i trucchi per rendere inoffensivo un uomo con tali caratteristiche, e per farlo investire maggiormente nella vostra relazione. Lo trovi qui.

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

5/5 - (4 votes)