Narcisista in tribunale: come si comporta e come vincere con lui

narcisista in tribunale

Come si comporta un narcisista in tribunale? Cosa posso fare per vincere contro di lui, se abbiamo una causa in corso?

I motivi per cui potresti ritrovarti ad affrontare un narcisista in tribunale sono diversi, ma molto spesso si tratta di casi legati alla separazione e al divorzio. E purtroppo, avere a che fare con un narcisista è complesso ed estenuante tanto nella convivenza quanto nella fase di rottura.

Per aiutarti, quindi, ho scritto questo articolo che ti fornirà indicazioni chiare su cosa aspettarti da un narcisista in tribunale e su come prepararti efficacemente per il processo, aumentando così le tue chance di successo.

Ma non bisogna dimenticare che il disturbo narcisistico di personalità può toccare anche le donne. Difatti, è possibile scontrarsi con una donna narcisista in tribunale, un aspetto che, come vedrai, è stato tenuto in considerazione all’interno della guida.

Prima di dedicarti alla lettura, però, ti invito a prenderti due minuti per eseguire questo breve test, perché le risposte che otterrai ti aiuteranno a capire se la persona in questione presenta davvero dei tratti narcisistici di personalità.

Test sul narcisismo

Scopri se il tuo uomo o la tua donna sono affetti da narcisismo patologico, o presentano tratti narcisistici di personalità

Come si comporta un narcisista in tribunale?

Il narcisismo è un disturbo che si caratterizza per un eccessivo interesse personale, un forte bisogno di riconoscimento e una scarsa empatia. In tribunale, queste caratteristiche si manifestano attraverso diversi comportamenti ben precisi.

Il primo aspetto evidente è la manipolazione, strumento primario del narcisista per esercitare controllo e raggiungere i propri obiettivi. Le sue manipolazioni possono assumere forme diverse: da una semplice bugia a tattiche più pianificate.

Inoltre, il narcisista cercherà di minare la tua credibilità e competenza. Ad esempio, se mira a privarti dei diritti genitoriali, potrebbe ritrarti come un genitore inadeguato.

Un altro tratto distintivo del narcisista in tribunale è il comportamento teatrale. Egli ama essere al centro dell’attenzione e può sfruttare le emozioni a suo vantaggio. In aula, quindi, si presenta spesso come vittima, mentre nella vita privata mantiene un atteggiamento oppressivo.

In definitiva, il narcisista non esiterà a presentare accuse infondate e senza scrupoli, cercando di apparire come una vittima innocente. Ecco perché, se ti trovi in questa situazione, è importante per te prepararti al meglio per affrontarlo.

A questo proposito, la tua miglior difesa è l’ebook L’Antidoto Al Narcisista, un manuale che ti permetterà di conoscere e comprendere la personalità narcisa, apprendendo tecniche efficaci per contrastare le sue manipolazioni.

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui

Come prepararsi per il processo con un narcisista?

Indipendentemente dalla natura del caso, nella preparazione contro un narcisista è essenziale adottare due misure principali. La prima riguarda la scelta di un avvocato che possa rappresentarti e sostenerti adeguatamente.

Poiché il narcisista punterà sulle tue debolezze emotive, è necessario avere il supporto di un professionista mentalmente forte e non emotivamente coinvolto, possibilmente con esperienza in casi simili.

Seconda misura necessaria è la raccolta di prove. Quindi inizia il prima possibile a reperire i documenti che ti verranno indicati come più efficaci dal tuo avvocato, ad esempio messaggi e comunicazioni del narcisista.

In questo scenario, considera anche l’opportunità di avere testimoni a tuo favore. Anche se non è sempre possibile coinvolgere i familiari, potresti trovare amici o conoscenti che hanno assistito alle tue interazioni con il narcisista.

Narcisista in tribunale: come vincere con lui?

Come è possibile intendere, quello contro il narcisista non sarà un processo facile. Ecco perché è necessaria una buona preparazione e una strategia d’azione. Tra i suoi obiettivi c’è quello di creare confusione, spesso senza basarsi su fatti concreti.

il narcisista in tribunale

Cercherà di intimidirti e di apparire come vittima, ma può essere smascherato con un approccio basato su fatti e prove. Ciò che è necessario fare per vincere è mantenere un atteggiamento logico, equilibrato e razionale.

Inoltre, come detto in precedenza, cerca di farti supportare da testimoni, e se possibile anche da un parere psicologico che possa rafforzare la tua posizione e sostenere la tua tesi. Devi pensare alla tua difesa, perché il tribunale non curerà il suo narcisismo.

Pertanto, evita di entrare in un livello troppo profondo di confessioni intime, e pensa sempre a poter dimostrare ciò che dici. Lui cercherà di attaccarti in modo aggressivo, quindi limitati a difendere i tuoi diritti e la tua sicurezza, senza puntare a danneggiarlo o screditarlo. Questo è l’unico modo per contrastare la sua aggressività in aula.

Donna narcisistica in tribunale

Si parla spesso del narcisista in tribunale, ma anche le donne possono essere narcisiste, e in aula non rappresentano un avversario meno temibile. Come l’uomo, anche la donna può facilmente assumere il ruolo di vittima e, in casi come la custodia dei figli, la legge tende a sostenerla.

Inoltre, possono essere narcisiste covert, ovvero “nascoste”, rendendo più complesso trovare testimoni del loro comportamento. In ogni caso, sempre di disturbo narcisistico si parla, e dunque restano valide le strategie precedentemente menzionate.

Al contempo, ti suggerisco di approfondire con l’e-book L’Antidoto Alla Donna Narcisista, una risorsa pensata per offrire un’analisi dettagliata sui vari aspetti della personalità narcisistica femminile, ma non solo.

Questa guida approfondita ti fornirà strumenti efficaci e tecniche concrete per gestire le complesse dinamiche relazionali con una donna narcisista che si pone in veste di vittima o sfrutta manipolazioni contro di te.

>> Lo trovi qui in offerta speciale <<

Vota