Quando l’amante non ti cerca più: 4 consigli per riconquistarlo

se l'amante non ti cerca

Cosa significa quando l’amante non ti cerca più? Come mi devo comportare con lui? E cosa devo fare per recuperare il nostro rapporto?

Di solito si pensa che i problemi di cuore interessino solo le relazioni ufficiali, quando in realtà, molto spesso ci si trova a vivere delle situazioni spiacevoli e di dolore anche con il proprio amante.

E questa è una di quelle: il tuo amante ha smesso di cercarti e tu sei in preda al panico, non sai come muoverti. So che è difficile rimanere calmi in queste circostanze, ed è proprio per tale motivo che ho deciso di scrivere la presente guida.

Qui scoprirai perché il tuo amante non ti cerca più, così da poter avere chiaro il quadro della situazione e, allo stesso tempo, capirai come comportarti con lui così da poterlo riconquistare.

Prima di iniziare voglio però invitarti ad effettuare un test online molto utile, che ti aiuterà a definire le tue probabilità di recuperare il rapporto con il tuo amante. Clicca sul bottone qui sotto e scopri se hai almeno il 50% di probabilità di riconquista!

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Quando l’amante non ti cerca più: che significa?

Prima di vedere come riconquistare un amante è importante capire quali potrebbero essere le dinamiche per cui lui ha smesso di cercarti. In questo modo potrai riuscire a farti un’idea di ciò che gli sta passando per la testa e capire di conseguenza come muoverti.

Come prima cosa, dobbiamo sottolineare che stiamo pur sempre parlando di un uomo che ha un’altra relazione. Pertanto, quando l’amante non ti cerca più potrebbe voler dire che sta attraversando dei problemi con la sua compagna. Magari lei ha intuito qualcosa e lui, per sopprimere i suoi dubbi, ha deciso di interrompere le comunicazioni con te.

Allo stesso tempo, però, potrebbe anche darsi che lui stia vivendo un calo di interesse nei tuoi confronti ed è proprio per questo motivo che ha smesso di cercarti.

quando l'amante non ti cerca più

Domandati com’era il vostro rapporto negli ultimi tempi, se era ancora felice e spensierato, o se invece avevate iniziato ad avere dei problemi. Un amante inizia una relazione extraconiugale per avere leggerezza, e se quest’ultima è venuta meno, è probabile che lui abbia iniziato a staccarsi da te.

Oppure, magari, non ti vuole più perché ha iniziato un’altra frequentazione. Purtroppo, i motivi possono essere innumerevoli, ma sappi che molto dipende da come stava andando il vostro rapporto.

In ogni caso, le ragioni del suo allontanamento potrebbero essere molto varie ed impossibili da trattare in uno spazio così breve. Per approfondire l’argomento ti consiglio vivamente di leggere l’ebook Il Codice Della Riconquista, che ti aiuterà a comprendere meglio la psicologia maschile ed i motivi per cui un uomo si allontana dalla sua donna.

Quando l’amante non ti vuole più: come riconquistarlo

A questo punto non ci resta che entrare nel vivo dell’argomento e vedere insieme quello che dovrai fare per poter riconquistare il suo interesse e i suoi sentimenti. Ti anticipo che ci vorrà del tempo, ma alla fine potrebbe valerne la pena!

1. Lasciagli i suoi spazi

Questo è un consiglio che ti starei dando in qualsiasi altra circostanza, anche se voi aveste avuto una relazione ufficiale o addirittura un matrimonio in corso. Quando una persona si allontana, l’ultima cosa che devi fare è iniziare a inseguirla.

Se il tuo amante non ti cerca più significa che in questo momento non ne sente il desiderio, e fare la parte di colei che chiama, insiste o rincorre gli metterà ulteriormente voglia di tenere chiusi i contatti.

Perciò, anche se so che è difficile, quando l’amante non ti cerca più devi essere brava a gestire le tue emozioni e a non farti prendere dall’impulsività. Lui vuole i suoi spazi in questo momento? Bene, tu concediglieli.

2. Fallo ingelosire

Quando l’amante non ti vuole più potrebbe voler dire che ha iniziato a dare per scontato sia te che il vostro rapporto. Magari ha perso un po’ di interesse nei tuoi confronti, oppure sa che può averti quando vuole e quindi non ha nessuna fretta di contattarti.

In questa circostanza, quindi, devi un po’ stravolgere la visione che lui ha di te. Tu non sei qui ad aspettarlo, e se lui non si decide a tornare, potrebbe iniziare a vederti uscire con persone nuove, che prenderanno il suo posto nella tua vita.

É il classico discorso del bambino che mette da parte il giocattolo e, puntualmente, quando vede un altro bambino prenderlo lo rivorrebbe indietro. Ebbene, fagli vedere che sei desiderata, che stai uscendo con altre persone e che la tua vita non si è fermata solo perché lui ha smesso di cercarti. Vedrai che tornerà presto alla carica!

3. Non mostrare negatività

Il fatto che il tuo amante non ti stia cercando non significa che non tornerà a farlo. La cosa importante, come visto in precedenza, è che sia lui a fare un passo verso di te, e non viceversa.

Quando e se dovesse farsi vivo, però, non accoglierlo di malumore o parlando di come lui si sia comportato male nei tuoi confronti. Se crei un ambiente negativo e di tensione, lui penserà che aveva fatto bene ad allontanarsi. E così potrebbe ricominciare ad avere dei ripensamenti.

Invece, devi essere positiva e attraente, facendogli toccare con mano ciò che sta rischiando di perdere: una donna bella, felice, spensierata e desiderata.

quando l'amante non ti vuole più

4. Fatti desiderare

Il quarto e ultimo consiglio che mi sento di darti quando l’amante non ti cerca più è quello di renderti desiderabile ai suoi occhi. Come si suol dire, magari facendo un po’ la “preziosa”, colei che non cade in ginocchio appena lui ritorna.

Quasi come se lui dovesse riconquistare te, e non il contrario. In questo modo il suo interesse nei tuoi confronti aumenterà, e come conseguenza, lui comincerà a rivalutare i suoi sentimenti per te. In altre parole, non farti dare per scontata!

Quando l’amante non ti cerca più: conclusioni

Oggi abbiamo visto insieme i principali motivi per cui un uomo non cerca più la sua amante, ma anche gli atteggiamenti che dovrai mettere in atto per farlo tornare da te.

Tuttavia, questo è solo l’inizio di ciò che ti attende. Dopo che lui vedrà la “nuova versione di te” potrebbe sentirsi nuovamente attratto, ma ti invito a non fare l’errore di pensare che da lì andrà tutto liscio come l’olio.

É importante sapere come mantenere alto il suo livello di interesse, sapere quali sono gli errori che potresti rischiare di commettere, così come è importante per te capire come vivere questo momento particolarmente delicato.

D’altronde si parla pur sempre della riconquista di un uomo, perciò non pensare che sia una situazione che si risolverà facilmente o nel giro di qualche giorno. Sono percorsi che richiedono tempo e anche attenzione ai dettagli.

Ecco perché concludo questa guida invitandoti alla lettura dell’ebook Il Codice Della Riconquista, che ti spiegherà per filo e per segno come comportarti e cosa fare per riuscire a riconquistare il tuo amante e farlo investire maggiormente nel vostro rapporto.

>>> Lo trovi qui in offerta speciale <<<

5/5 - (2 votes)