Se lui ti lascia perché è depresso: psicologia e come reagire

depressione e allontanamento del partner

La depressione è una patologia che nuoce alla salute psicofisica di colui ne soffre, portandolo a provare stati di estrema tristezza, sconforto, apatia, irrequietezza e desiderio di solitudine.

E purtroppo, come vedremo meglio tra poco, ritrovarsi nei panni del partner di una persona depressa non è affatto semplice. Per quanto ci sia il desiderio di dare amore, supporto e vicinanza, è possibile incorrere in un allontanamento da parte del depresso.

Parliamo di una reazione molto comune, ma che non deve essere condannata, bensì compresa. Ecco perché siamo qui oggi: capire la correlazione che c’è tra depressione e voglia di lasciare il partner, capendo anche come comportarsi.

Prima di iniziare con la lettura però, ti consiglio di prenderti qualche minuto per rispondere alle domande del test online che trovi qui sotto. Il risultato ti aiuterà a capire quali sono le tue reali probabilità di riuscire a riconquistare il tuo ex:

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Depressione e voglia di lasciare il partner

Per poter comprendere appieno perché il depresso allontana chi ama è necessario capire cos’è la depressione e come agisce sulla psiche. Al giorno d’oggi, la parola depressione viene spesso usata per parlare di stati di tristezza, svogliatezza o pigrizia.

Il punto però, è che chi soffre di depressione non è semplicemente giù di umore, bensì soffre di una patologia in grado di rovinargli l’esistenza. I sintomi della depressione infatti, sono molto importanti e non possono essere ignorarti:

  1. Sensazione di tristezza che porta spesso al pianto;
  2. Perdere interesse e piacere in qualsiasi attività;
  3. Non avere energie fisiche per fare sport o attività fisiche;
  4. Subire cali di appetito e variazioni del peso;
  5. Soffrire di insonnia;
  6. Provare stanchezza, irrequietezza, agitazione;
  7. Perdita della capacità di prendere decisioni (anche semplici);
  8. Passività nei confronti di qualsiasi cosa;
  9. Mancanza di stimolo sessuale;
  10. Isolamento.

Durante la depressione quindi, non c’è un rifugio che possa offrire tranquillità, serenità o equilibrio. Inoltre, i sintomi qui descritti possono arrivare a dei picchi che provocano convulsioni e attacchi di panico.

Pertanto, è davvero importante fare attenzione ad utilizzare la parola depressione: un conto è una giornata storta, un po’ di malumore o essere giù per qualcosa che non va. Un altro è provare una tristezza esistenziale che può arrivare a far perdere il senso della vita.

se lui ti lascia perché è depresso

E difatti è proprio qui che sta la connessione tra depressione e disinnamoramento. Se lui non prova gioia, serenità ed energia nelle sue giornate, vedendo tutto bianco e nero e provando un forte senso di vuoto, come può riuscire ad amarti?

Il depresso allontana chi ama perché prima di tutto non ama se stesso e non ama la sua vita. Inoltre, chi soffre di depressione vuole spesso isolarsi, evitare di incontrare persone e crogiolarsi nel silenzio e nella sicurezza del proprio letto.

C’è proprio una mancanza di stimolo alla base di tutto, e pertanto, è più che concepibile che se lui è depresso, possa cercare di allontanarti. In questo momento sa e sente che non è in grado di darti niente, oltre al fatto che non ha le forze per poter portare avanti la relazione.

Lui è depresso e mi allontana: errori da evitare

Abbiamo appurato che stare vicino ad una persona che soffre di depressione è tutto fuorché semplice. Dal tuo punto di vista, magari, potresti volerlo spronare ad uscire, a svagarsi, a fare un piccolo viaggio o anche solo a tirarlo su di umore.

Tuttavia, è molto probabile che a lui sia sufficiente la tua compagnia, che lo rassicura sul fatto di non essere solo. Dall’altra parte, per te, stargli accanto non è facile, perché a volte non saprai come comportarti, e altre vorrai dargli più di quello di cui lui ha bisogno.

In ogni caso, ci sono alcune cose che ti invito a non fare mai quando hai a che fare con una persona depressa, per esempio dirgli:

  • Dai non essere giù di umore, oggi è così una bella giornata!“;
  • Devi cercare di reagire altrimenti non riuscirai mai a stare meglio“;
  • Non capisco perché tu veda tutto così nero, non è mica morto nessuno“;
  • Capisco che sei triste, però c’è anche chi sta peggio di te, coraggio!“.

Frasi di questo tipo non faranno altro che portarlo ad allontanarsi ulteriormente da te, perché gli fanno capire che non riesci a vedere la sua stessa realtà. Il tuo volergli stare vicino, dato dall’amore che provi, deve adeguarsi alla sua patologia.

Pertanto, cerca di creare delle occasioni tranquille in cui lui possa sentirsi a suo agio e godere della tua presenza. Se vedi che non se la sente di fare qualcosa o di andare da qualche parte non insistere, ma assecondalo con dolcezza.

Stare vicino ad una persona depressa può essere davvero difficile, ed è per questo che molti dottori consigliano l’inizio di un sostegno psicologico al partner che supporta colui che soffre di depressione. Non prendere alla leggera quello che stai vivendo.

Depressione e allontanamento del partner: conclusioni

Come abbiamo potuto capire, il partner depresso ti allontana non per cattiveria o disinteresse, ma perché incapace di fornire tempo, risorse ed energie alla relazione. Lui sa cosa prova, e piano piano si chiude sempre di più in se stesso, allontanandosi.

É un meccanismo automatico che viene fuori sia quando non si sta bene, sia quando si ha la sensazione di non poter offrire nulla all’altra persona. Se lui ti lascia perché è depresso, però, tu devi essere molto brava a gestire la situazione.

Conoscendo la situazione in cui lui si trova infatti, non potrai addossargli colpe o appesantire la sua esistenza già compromessa: adesso la cosa importante è che il suo stato depressivo non peggiori.

Pertanto, se lui ti sta allontanando o senti che sta andando nella direzione di far finire la relazione, accettalo. Piuttosto puoi pensare di avere un dialogo calmo con lui, ma ti invito ad evitare sfuriate, liti o discussioni brusche.

Se ti dovessi rendere conto che lui si sta allontanando per colpa della depressione, piuttosto consigliagli di effettuare un percorso psicologico che possa aiutarlo ad uscirne e a riprendersi la sua vita in mano.

Lui deve tornare a stare bene se vuoi che ci siano le basi per poter ricominciare la tua storia con lui. Pertanto, se vedi che lui non ti dà ascolto, piuttosto parlane con i famigliari, spiegando la gravità della situazione.

In ultima analisi, dal momento che la tua relazione è finita, è probabile che tu abbia il desiderio di darvi una seconda possibilità. Dopotutto è stata la depressione a mettervi in ginocchio e non una reale incompatibilità tra di voi, giusto?

Perciò, nel momento in cui lui inizia il suo percorso psicologico, tu puoi iniziare la lettura dell’ebook Il Codice Della Riconquista. Questo manuale ti aiuterà a capire quali sono gli step giusti da seguire per poterti riavvicinare a lui nel migliore dei modi.

>>> Lo trovi qui in offerta <<<

5/5 - (2 votes)