Sospetti di tradimento: indizi più comuni e come scoprire la verità

sospetti di tradimento

Quali sono i segnali più comuni che potrebbero farti sospettare un tradimento in corso da parte di tuo marito o di tua moglie? E soprattutto, come comportarsi quando si hanno dei sospetti di tradimento? Se cerchi le risposte a queste domande, sei nel posto giusto.

Quando all’interno di una coppia si insinua lo spettro dell’infedeltà, anche la relazione più solida perde ogni colore. La vita diventa solo una sequenza di domande, alle quali non si è certi di voler dare una risposta.

Ma vivere con il dubbio è logorante. Quindi, quando i sospetti di tradimento invadono la tua mente, diventa necessario prendere in mano la situazione e fare qualcosa per scoprire la verità.

In questo articolo troverai elencati i segnali più comuni tipici di una persona infedele. Inoltre, ti fornirò 4 validi consigli su cosa fare se sospetti un tradimento da parte del tuo compagno o della tua compagna.

Se poi non vuoi perdere più tempo passa subito all’azione utilizzando mSpy. Si tratta della migliore app spia disponibile sul mercato.

Attivando mSpy, potrai conoscere tutte le azioni compiute da un altro telefono. In questo modo, se la persona che sta con te è in contatto con un’altra donna o uomo tu lo scoprirai al di là di ogni dubbio. Non attendere oltre e scopri adesso la verità cliccando qui.

mSpy è l’app che ti permette di scoprire quando e con chi lui sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.

Sospetto tradimento: segnali più comuni

Quando una persona sta tradendo la sua metà, salvo essere un attore da oscar, assume dei comportamenti ben definiti.

Il primo campanello d’allarme è il calare delle attenzioni ricevute, piccole o grandi che siano. Piano piano, tutte le cose che ti fanno sentire amato andranno a scomparire. Niente più messaggi e telefonate durante il lavoro, niente più baci la mattina appena svegliati, niente più regalini e niente più pranzi romantici insieme.

Di conseguenza, anche il tempo che trascorrete insieme diminuirà, sia in termini di “minutaggio”, sia in qualità. Quando una persona tradisce, soprattutto se ha l’amante fissa, ha bisogno di trovare dei buchi disponibili per incontrarcisi. Quindi, vedrai il tuo fidanzato o tua moglie che si trattiene di più a lavoro o che inizia ad uscire sempre più spesso.

Allo stesso modo, se sarai tu ad allontanarti, la tua dolce metà non farà nessuna obiezione. Anche se inizierai ad uscire più spesso, non incontrerai alcuna resistenza. Puoi anche effettuare un piccolo test: comunica al partner che andrai fuori da sola con amiche per un weekend intero e vedi come reagisce Se accetta senza fare troppi problemi, forse i tuoi sospetti di tradimento sono fondati e magari, lui approfitterà della tua assenza per avere la casa tutta per sé e per l’altra persona.

sospetti tradimento

Altro fattore molto importante, strettamente collegato a quello precedente, riguarda il sesso. Una persona che tradisce non fa più l’amore con la propria partner. Del resto, perché dovrebbe averne voglia se tutte le sue energie sono spese con un’altra persona?

In alcuni casi, potrebbe capitare di avere dei rapporti, ma questi sono spesso dovuti proprio alla volontà di non innescare dei sospetti di un tradimento. Comunque, la passione ed il coinvolgimento di una volta sono ormai assenti.

Va anche detto che, come spiegato nel nostro articolo “Tradimento segnali del corpo: tutta la verità e come individuarli“, chi è infedele assume un linguaggio del corpo ben definito, che estremizza ancora di più durante l’intimità con la partner ufficiale.

In ultimo, chiudiamo con il segnale che più contraddistingue una persona che tradisce: la gelosia per il suo cellullare. Infatti, chi tradisce o sta tradendo, potrebbe avere sul suo telefono chat, foto o video che potrebbero provare la sua colpa. Per tale motivo, non lascia più che tu possa toccare il suo smartphone.

Inoltre, potrebbe abbassare la suoneria per non destare attenzione per i (troppi) messaggi ricevuti ed inserire anche un codice di sblocco che non ha mai avuto prima. Se poi fino a qualche mese fa non aveva mai assunto un comportamento del genere, allora devi davvero iniziare ad alzare la guardia.

Leggi anche: Come capire se un uomo ti tradisce: psicologia e 5 indizi.

mSpy è l’app che ti permette di scoprire quando e con chi lui sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.

Sospetto tradimento: cosa fare?

Dopo questa doverosa introduzione è il momento di capire come bisogna reagire se sospetti un tradimento da parte di tuo marito o di tua moglie. I consigli che ti darò ti permetteranno di gestire al meglio la situazione e di scoprire la verità.

1. Mantieni sempre la calma

Se sospetti di essere vittima di un tradimento, non devi farti prendere dalle emozioni. Evita crisi isteriche o di pianto, parimenti non aggredire verbalmente il partner, men che mai fisicamente.

Al contrario: mantieni sempre la calma. Ricorda che i tuoi, anche se fondati, sono sempre e solo dei sospetti di tradimento e non puoi permetterti di lanciare delle accuse. Almeno, fino a quando non avrai le prove.

Inoltre, una volta che il traditore dovesse annusare la tua ansia, se è davvero colpevole, potrebbe alzare la guardia, rendendo la scoperta della verità ancora più ardua.

2. Tieni un diario

Se nella tua relazione aleggia il sospetto del tradimento e ti chiedi cosa fare, una buona idea è tenere un diario. Al suo interno potrai riportare tutte le tue intuizioni, i sospetti e gli indizi che ti hanno portato a pensare ad una cosa così terribile.

Questa abitudine ti permetterà di tenere sempre nota di tutto quello che accade. Allo stesso tempo, avrai la possibilità di riconoscere eventuali sviluppi o comportamenti ripetuti. Ciò è importantissimo per organizzare le tue prossime mosse al fine di scoprire la verità.

Ricorda sempre di nascondere il tuo diario ad occhi indiscreti, soprattutto quelli del partner.

3. Utilizza microcamere e cimici

Adesso è tempo di passare all’azione. Per capire se i tuoi sospetti di tradimento corrispondo al vero, devi avere occhi ed orecchie dappertutto, anche quando non sei in casa.

Puoi installare un microfono spia nella vostra camera da letto, in bagno e/o in cucina. In questo modo potrai ascoltare sia eventuali telefonate, sia delle vere e proprie chiacchierate, se a casa tua ci sono “ospiti” quando tu sei assente.

Lo stesso discorso vale per le microcamere, così se davvero sei vittima di un tradimento, avrai le prove concrete di fronte alle quali non si potrà negare l’evidenza. Se ne hai la possibilità, puoi anche installare qualche dispositivo nella auto del tuo partner. È risaputo, infatti, che tale mezzo di trasporto è spesso covo di amori clandestini.

Su Amazon ci sono tantissimi dispositivi di ottima qualità e con prezzi contenuti. Per le microcamere ti consiglio di controllare questa lista. Invece, per i microfoni spia trovi una selezione accurata cliccando qui.

4. Utilizza un’app spia

Per quanto cimici e microcamere siano efficaci potrebbero non essere sufficienti per eliminare del tutto il sospetto di tradimento che stai nutrendo. In questo caso, è il momento di schierare l’artiglieria pesante: le app spia.

Queste permettono di mettere gli occhi sul telefono di tuo marito, che, come abbiamo visto, può essere una miniera di informazioni. Sul mercato ci sono tante app spia, ma la migliore è senza dubbio mSpy (qui trovi il sito ufficiale).

sospetto tradimento cosa fare

Se mSpy è la migliore del suo campo è grazie a diversi fattori. Il primo sono le funzioni messe a tua disposizione. Ad esempio, potrai accedere alle chat, la lista contatti ed il registro chiamate per tutti i maggiori social network.

Se per esempio la persona spiata utilizza WhatsApp, Messenger e Instagram, tu potrai leggere tutte le conversazioni e controllare un eventuale scambio di foto o video. Questo è importantissimo per capire se il tuo partner fa sexting con la sua amante.

Altra funzione molto valida è la possibilità di accedere anche al profilo Tinder, l’app di incontri più utilizzata di tutte.

Per quello che concerne il traffico tradizionale, potrai visualizzare il registro delle chiamate e leggere tutti gli SMS. Avrai anche accesso al traffico di mail e potrai attivare un keylogger. Quest’ultimo è un programma che registra tutti i caratteri digitati sulla tastiera. Per finire, potrai controllare la posizione in tempo reale del tuo partner.

La lista di funzionalità di mSpy è ancora lunga e sarebbe davvero difficile riportarne qui tutto l’elenco. Per avere una piena visione di quello che puoi fare con mSpy vai adesso al sito ufficiale, dove potrai anche provare la demo gratuita. Non crederai ai tuoi occhi!

sospetto di tradimento cosa fare

Per iniziare ad utilizzare mSpy, come prima cosa devi creare il tuo account, inserendo una username ed un indirizzo email. Fallo ora da qui.

Fatto ciò, per eliminare il sospetto di tradimento, devi solo installare l’app sul telefono del tuo partner. Non farti prendere dal panico: ci vogliono meno di 2 minuti e se condividete lo stesso tetto, puoi farlo di notte mentre lui dorme.

In caso contrario, dovrai scegliere un’altra tecnica. Ad esempio, puoi incontrati con lui, avendo il tuo telefono scarico. Poi devi inscenare il bisogno di una chiamata urgente e chiedere il suo cellullare in prestito. Fatto questo, devi solo allontanarti di qualche metro ed eseguire l’installazione.

mSpy è l’app che ti permette di scoprire quando e con chi lui sta parlando su Facebook, Instagram e WhatsApp.

Nel caso non ti dovessi fidare delle tue capacità attoriali, puoi sempre regalare un telefono con l’app già installata. Cliccando qui trovi la lista di tutti i modelli disponibili! Se poi la persona da spiare possiede un iPhone e tu conosci le credenziali iCloud, puoi fare tutto da remoto.

Dopo essere stata attivata, mSpy diventa invisibile ed il sospettato traditore non avrà nemmeno una mezza idea di essere sotto osservazione. Nel frattempo, potrai svolgere le tue indagini senza alcuna preoccupazione dalla tua comoda dashboard online. Inizia adesso cliccando qui.

5/5 - (2 votes)