Strategie di riaggancio del narcisista: le 4 più utilizzate

strategie di riaggancio del narcisista

Se siamo qui a parlare di strategie di riaggancio del narcisista è perché sappiamo bene che nei suoi schemi comportamentali i momenti dell’abbandono o del silenzio punitivo arrivano sempre. D’altronde, il modo in cui il narcisista vive le relazioni, si basa proprio sulla ripetizione costante delle stesse tecniche manipolative.

Tra queste, rientrano anche quelle del riaggancio. Infatti, come sappiamo, il narcisista non si limita a lasciare la sua vittima, bensì si mette sempre nella condizione di tornare. E dunque, oggi siamo qui a capire quali sono le mosse che farà il narcisista per tornare in contatto con te.

Prima di iniziare con la lettura, però, ti chiedo 2 minuti del tuo tempo per effettuare questo breve test online completamente gratuito. Attraverso qualche semplice domanda potrai avere finalmente la certezza che il tuo partner sia o meno un narcisista.

Scopri se lui è un narcisista

Strategie di riaggancio del narcisista

Tra poco vedremo quali sono i modi in cui un narcisista torna nella vita della propria vittima dopo averla lasciata. Prima di cominciare, però, è importante parlare del perché il narcisista torna, così da capire cosa si cela dietro alla sua riapparizione.

Innanzitutto, il narcisista torna perché è nella sua natura farlo: lui lascia e riconquista la sua vittima di continuo. Questo, d’altronde, gli consente di avere la riprova concreta che la sua ex partner, senza di lui, non è in grado di stare.

Pertanto, il ritorno del narcisista viene messo in pratica anche e soprattutto come dimostrazione verso se stesso. Difatti, il narcisista non riesce ad accettare che la tua vita possa procedere senza di lui, ed è per questo che ritorna.

A fronte di queste premesse, adesso possiamo concentrarci sulle strategie di riaggancio del narcisista. Quest’ultimo, infatti, ha “diversi assi nella manica”, e tenderà ad utilizzarli fino a quando avrà raggiunto il suo scopo: riprendere il controllo sulla tua vita.

1. Il messaggio “innocente”

Al primo posto tra le varie strategie di riaggancio del narcisista troviamo, senza ombra di dubbio, l’invio di messaggi di testo su WhatsApp. Non è importante come vi siate lasciati, lui troverà l’occasione giusta per farsi vivo, come se niente fosse.

Solitamente, queste occasioni ricadono in concomitanza con eventi importanti: compleanni, lauree, viaggi, Natale e qualsiasi altra festività. Il motivo è molto semplice, e risiede nel fatto che, fosse anche solo per educazione, ad un messaggio di auguri si risponde quasi sempre.

strategie di riaggancio narcisistiche

Forte di questa consapevolezza, il narcisista tornerà a farsi sotto tramite un messaggio “innocente” su WhatsApp, a cui molto probabilmente la vittima risponderà.

Ed ecco che un primo contatto è stato ristabilito. Grazie ad esso il narciso riuscirà a capire l’umore della donna, ed il livello di interesse che ancora prova per lui. Inoltre, da questo primo scambio di messaggi potranno seguirne altri, per giungere poi ad un incontro dal vivo.

2. Il contatto degli amici in comune

All’interno delle strategie di riaggancio del narcisista anche gli amici in comune ricoprono un ruolo piuttosto significativo. Difatti, il narcisista sfrutterà queste conoscenze per poter entrare in contatto con la sua vittima o, volendo, presentandosi agli eventi dove sa che le probabilità di incontrarla sono molto elevate.

Allo stesso tempo, gli amici in comune gli permettono di capire e “studiare” al meglio la situazione, così da ridurre le probabilità che lui possa venire rifiutato. In ogni caso, il punto è che il narcisista troverà il modo di sfruttare le amicizie in comune a suo vantaggio.

3. Gli incontri “casuali”

Tra le strategie di riaggancio del narcisista troviamo anche gli incontri “casuali”. Come potrai immaginare, queste virgolette significano che l’incontro, in realtà, non sarà affatto casuale.

Anzi, si tratta di una tecnica molto efficace per iniziare una conversazione senza dare troppo nell’occhio. In sostanza, ciò che accade è che il narcisista inizia a presentarsi nei luoghi che la vittima è solita frequentare, proprio con l’intento di incontrarla.

Ai suoi occhi, quindi, il tutto apparirà molto naturale, e per questo potrebbe “cascare nella trappola” del narcisista. Proprio come per i messaggi di auguri, anche qui, quando si incontra qualcuno che si conosce per strada, è difficile non rivolgergli nemmeno la parola.

Inoltre, la strategia dell’incontro casuale è molto interessante per il narcisista, poiché in base alle reazioni della vittima avrà modo di capire se lei è ancora interessata o, per lo meno, se ha piacere a scambiare due parole con lui.

4. Il vittimismo

La quarta ed ultima strategia di riaggancio del narcisista potrebbe essere quella di passare lui per la vittima della situazione. In questo caso, egli cerca di impietosire la vera vittima, portandola a provare tenerezza per lui.

In alternativa, potrebbe anche iniziare a chiedere scusa ripetutamente, a chiedere il perdono e a fare suppliche di diverso genere. Lo scopo, però, rimane sempre lo stesso: rientrare nelle grazie della vittima.

Strategie di riaggancio del narcisista: conclusioni

Nella guida di oggi abbiamo visto le principali strategie di riaggancio del narcisista che, come detto all’inizio, fanno parte dei suoi schemi comportamentali, ed hanno la finalità di risucchiare nuovamente la vittima all’interno della relazione tossica (hoovering).

Di conseguenza, c’è da domandarsi come bisogna comportarsi quando ci si scontra con questo tipo di atteggiamenti. Ovviamente, tutto dipende da quelli che sono i tuoi obiettivi.

Se vuoi voltare pagina, dimenticare il narcisista e difenderti dalle sue manipolazioni, devi assolutamente evitare di dare spago ai suoi tentativi di riaggancio.

Al messaggio su WhatsApp non rispondere, se si presenta a degli eventi insieme ai vostri amici trattalo come se fosse una qualunque altra persona, e se ti supplica di perdonarlo mantieni le distanze.

Tuttavia, se il tuo obiettivo è quello di riconquistare il narcisista ed instaurare con lui una relazione il più stabile e soddisfacente possibile, dovrai armarti di pazienza ed imparare a gestire il suo carattere senza cadere più vittima delle sue manipolazioni.

Per approfondire l’argomento, il mio invito per te è quello di immergerti nella lettura dell’ebook L’Antidoto Al Narcisista, il manuale più avanzato in Italia in tema di narcisismo.

Leggendolo imparerai a conoscere più da vicino la mente di un narcisista, quali sono gli schemi secondo i quali agisce e, soprattutto, come comportarti con lui in tutte le svariate circostanze in cui ti potresti ritrovare.

>>> Il libro lo trovi qui in offerta speciale <<<

La strategia per difendersi dall’uomo narcisista, sedurlo, riconquistarlo o liberarsi definitivamente da lui