Trucchi psicologici per riconquistare un ex: i migliori 3 da utilizzare

trucchi psicologici per riconquistare

Quando si desidera tornare con la persona amata si è disposti a tutto, anche a studiare dei trucchi psicologici per cercare di riavvicinarla a noi. Nella guida di oggi, infatti, vedremo quali sono le migliori strategie per riconquistare un ex.

Prima di iniziare con la lettura dell’articolo, però, ti invito ad effettuare un breve test gratuito che in pochi istanti calcolerà le tue probabilità di riconquista. In questo modo avrai un’idea più chiara della situazione in cui ti trovi, e potrai fare le tue considerazioni in merito:

Quante sono le tue reali probabilità di riconquista?

Tre trucchi psicologici per riconquistare un ex

Bene, iniziamo subito a vedere quali sono i migliori trucchi psicologici che potrai sfruttare per cercare di riconquistare il tuo ex. Tutti sono estremamente efficaci, ma sappi che l’ordine in cui li abbiamo spiegati non è casuale.

1. La psicologia inversa

Il primo trucco psicologico da mettere in atto per riconquistare il tuo ex è sicuramente quello della psicologia inversa. Si tratta di una strategia manipolativa che viene messa in atto per indurre qualcuno a fare ciò che non vorrebbe.

Detto così potrebbe sembrare una cosa estremamente complessa, ma in realtà è più semplice di quello che sembra. In sostanza, non dovrai fare altro che fingere di non essere interessata al tuo ex per far scattare in lui una leva che lo porti ad avvicinarsi a te.

Il motivo per cui questo trucco psicologico è così efficace è da ricercarsi nei processi mentali che contraddistinguono noi esseri umani. Nel momento in cui cessa l’obbligo, l’imposizione o il divieto, ecco che subito diventa più semplice accettare le cose, al punto che siamo quasi portati a fare ciò che, fino a poco tempo fa, non avremmo mai fatto.

Per il tuo ex vale esattamente lo stesso discorso. Finché sentirà di averti in pugno, di avere tutte le tue attenzioni e di poter “gestire” le tue giornate, continuerà a farlo e non avrà alcun interesse a tornare con te.

Quando invece inizierà a vedere una sorta di indifferenza e menefreghismo, ecco che scatterà la leva psicologica che gli farà pensare “Ma cosa sta succedendo? Perché non mi cerca più? Avrà trovato un altro? Adesso rischio di perderla davvero se non mi do da fare“.

La parola d’ordine di questo trucco psicologico è indifferenza.

2. Stop alla prevedibilità

Il secondo trucco psicologico per riconquistare che potrai mettere in atto è quello di smettere di essere prevedibile. Questo significa che, anche nelle più piccole cose, dovrai cercare di lasciare “spiazzato” il tuo ex.

Se, per esempio, sei solita rispondere nell’immediato ai suoi messaggi, inizia a fargli aspettare qualche ora prima di ricevere una tua risposta. Allo stesso tempo, se di solito vai a vedere le sue Instagram Stories non appena pubblica qualcosa, cerca di importi di non dargli questa soddisfazione, così che lui si domanderà se l’interesse nei suoi confronti stia scemando.

trucchi psicologici

Insomma, il concetto di base è che devi cercare di ribaltare alcune dinamiche che lui ormai dà per scontate. Questo è un trucco psicologico che raramente fallisce, poiché noi tutti, uomini e donne indistintamente, siamo portati ad adagiarci sull’abitudine.

La parola d’ordine di questo trucco psicologico è sorpresa.

3. Gelosia sì, ma attenzione

L’ultimo trucco psicologico per riconquistare che potrai mettere in atto è quello di provocare delle sensazioni di gelosia nei confronti del tuo ex. Parliamo di atteggiamenti abbastanza “blandi”, giusto per andare a stuzzicarlo.

In questo caso i social saranno i tuoi migliori alleati. Anche se non è il periodo più felice della tua vita, poiché molto probabilmente desideri riconquistarlo perché ne sei innamorata, cerca di non farti vedere (o percepire) sempre triste, sola o depressa.

Anzi, fagli vedere che la tua vita sta andando avanti, che sei circondata di amici e che, possibilmente, stai anche facendo nuove conoscenze. Questo lo farà sentire messo da parte e, soprattutto, non essenziale per la tua felicità.

Diciamo che, per certi versi, tutti e tre questi trucchi psicologici si basano sulla strategia manipolativa della psicologia inversa. Ecco perché sono tutti molto efficaci e ti aiuteranno a riconquistare il tuo ex.

Trucchi psicologici per riconquistare: conclusioni

I trucchi psicologici sono un modo in più per poter aumentare le tue chance di riconquista, ma si tratta pur sempre di trucchi. In altre parole, sono efficaci fino ad un certo punto, e per tanto non possono costituire la base delle tue strategie.

Di conseguenza, se ci tieni davvero a tornare con il tuo ex, è meglio impostare un percorso di riconquista serio e preciso. I trucchi psicologici potranno sempre venire in tuo aiuto, ma è molto importante che tu conosca le tecniche di seduzione e riconquista che ti faciliteranno il lavoro.

trucchi psicologici per riconquistare un ex

La riconquista di un ex, infatti, non è una cosa semplice, poiché entrano in gioco delle dinamiche psicologiche e sentimentali che vanno ben al di là dei trucchi psicologici. Ecco perché ti suggerisco vivamente la lettura de Il Codice Della Riconquista.

Si tratta di un manuale scritto con l’intento di aiutarti a:

  • Superare il dolore causato dalla fine della relazione
  • Comprendere le dinamiche di coppia
  • Conoscere la mente degli uomini e capire davvero ciò che desiderano
  • Ricreare una connessione con il proprio ex
  • Non commettere errori durante il percorso di riconquista
  • Ricreare l’attrazione perduta
  • Invertire la posizione in cui vi trovate tu ed il tuo ex attraverso le leve psicologiche

In realtà, all’interno del manuale c’è molto, molto altro, compresa l’analisi di alcune situazioni reali che potrebbero somigliare alla tua. Il Codice Della Riconquista è tutto ciò di cui hai bisogno per poter tornare felicemente con il tuo ex. Poi, potrai pensare ai trucchi psicologici.